Due chiacchiere con... Derrick Appiah, pilone della Nazionale Italiana Under 20

Derrick Appiah, pilone di origine ghanese nato a Modena nel 1994 si racconta in vista della sfida  di stasera tra Italia e Inghilterra in diretta su RaiSport1 alle 19.

Stasera per la quinta partita consecutiva sei titolare con la maglia degli azzurri Under 20 nella sfida contro l’inghilterra. Come vi state preparando?

Bene! Abbiamo lavorato sodo e siamo pronti per la partita! Sarà una sfida durissima perché giochiamo contro una delle squadre più forti al mondo per la categoria! Speriamo bene…

Dopo la bella vittoria con la Scozia arriva stasera al Peroni Stadium di Calvisano l’Inghilterra vincitrice degli ultimi 3 sei nazioni Under 20. Cucchiaio di legno scongiurato, faremo l’impresa?!?

Come ogni partita si cerca di vincere! Sarà dura ma noi faremo il possibile!

Nazionale a parte, come sta andando la tua esperienza a Mogliano?

Molto bene! é una bella squadra in un ambiente sereno e ora sto giocando di più rispetto a inizio campionato!

Come va il rapporto con Troncon tuo attuale allenatore in nazionale?

E’ una gran brava persona e un buon allenatore. Si vede dalla grinta che ci mette quanto tiene alla squadra!

Come hai conosciuto il mondo del rugby?

A 13 anni alle scuole medie Lanfranco. Dopo due anni sono passato al Modena Junior ed è li che sono cresciuto con il rugby.

Ultima cosa stasera alle 19 a Collegarola ci saranno i tuoi vecchi compagni del Modena Junior in club house a tifare per te. Hai qualcosa da dire ai tuoi amici di Modena?

Ciao ragazzi e non mancate stasera. Un abbraccio.

Ciao Derrick, in bocca al lupo

Crepi, ciao!

 

Francesco Ferraguti

Francesco Ferraguti

Giocatore di Modena Rugby, Siviglia e Perugia, attualmente allenatore dell'Under 14 del Modena Junior Rugby Club vi racconterò il mondo rugbystico modenese come nel classico terzo tempo di fine partita, dove tra un piatto di pasta e una birra (con musica in sottofondo) si scambiano due chiacchiere con gli amici. Restate sintonizzati! Rock 'n' roll!

Condividi