MODENA JUNIOR: presentazione del weekend

FERMO IL MINIRUGBY, LE ALTRE CATEGORIE TUTTE IN CAMPO

La “marea verde” del minirugby si ferma per una domenica, prima di cominciare una lunga serie di impegni che tra Tornei e concentramenti la terrà impegnata quasi senza pause fino al 1° giugno.  Sarà comunque un weekend denso di impegni, che cominceranno sabato dalle U14 impegnate entrambe in casa con l’Amatori Parma, la doppia sfida pur se ripetuta diverse volte quest’anno concede  sempre spunti di novità perché l’Amatori è una delle migliori squadre regionali di categoria ed affrontarla consente di misurare la crescita e la condizione dei giocatori. Primo incontro sabato ore 16.30 poi a seguire alle 17,30. Domenica saranno di scena entrambe le U16 e la U18, solo la U16elite giocherà in casa alle 12,30.

Dopo la faticosissima vittoria con il Reggio a fare visita alla squadra verdeblu sarà il temibile Livorno, i toscani nel 2014 hanno perso di misura solo con il Vasari poi solo nette vittorie che le permettono di essere meritatamente al 4° posto che consentirebbe loro di restare in elite, difficile pensare che non mettano tutta la loro carica agonistica e tecnica per confermare la posizione. Dunque per il XV verdeblu si volta pagina si riparte senza pensieri di classifica. Anche la U16 regionale, dopo la sconfitta con i Lyons Piacenza, deve ripartire con serenità per ritrovare quel gioco e quella tranquillità che le hanno consentito di arrivare nelle zone alte della classifica, la Reno è lontana 27 punti e non dovrebbe rappresentare un ostacolo insormontabile, ma è meglio non fidarsi.

Ritorno al passato per la U18 che andrà a far visita a Prato Sesto in quel Chersoni di Prato che lo scorso anno fu il trampolino per la promozione in Elite. Le cose sono cambiate il PratoSesto è cresciuto e Modena non è riuscita a trovare quel piccolo slancio che le avrebbe consentito di ricoprire una diversa posizione in classifica.

Ancora molti infortuni non permetteranno di schierare la formazione migliore, ma sinceramente con l’Academy come in altre occasioni la squadra verdeblu non è sembrata da ultimo posto, sbloccarsi ora darebbe ancora qualche speranza di salvezza.

Francesco Ferraguti

Francesco Ferraguti

Giocatore di Modena Rugby, Siviglia e Perugia, attualmente allenatore dell'Under 14 del Modena Junior Rugby Club vi racconterò il mondo rugbystico modenese come nel classico terzo tempo di fine partita, dove tra un piatto di pasta e una birra (con musica in sottofondo) si scambiano due chiacchiere con gli amici. Restate sintonizzati! Rock 'n' roll!

Condividi