Baseball modenese: doppia vittoria per la Comcor Modena.

Baseball serie A. Articolo e foto di Claudio Vecchi
claudiov
Comcor Modena deve sudare le proverbiali 7 camicie per avere ragione della compagine del Godo Ravenna scesa al ” TORRI ” dopo aver superato nel week-end precedente la Fiorentina in entrambi gli incontri.
GARA 1 :il Modena segna subito al primo attacco portandosi in vantaggio per 1 a 0. Gli ospiti al terzo inning approfittando di un calo del partente modenese Bertolini e si portano in vantaggio per 3 a 1. Il Modena accorcia subito le distanze per il 2 a 3 parziale. Il Godo aumenta ancora la pressione e al quinto inning si trova in vantaggio per 5 a 3. La Comcor deve dar fondo al suo bull-pen per arginare l’attacco ospite che segna ancora per il momentaneo 6 a 3. Al penultimo attacco dopo la valida di Roversi e le basi su ball a Corbino e Alfinito ci pensa Kolawole con una valida a portare a casa i due punti per il 5 a 6 Ma la rimonta non finisce qui perchè con la volata di Campazzi i giallo-blu si portano ad impattare la gara sul 6 a 6. Si va’ cosi all’ultimo attacco con Soto che aveva rilevato Pritoni , tiene a zero l’attacco ospite mentre Modena si fa subito minaccioso mettendo i primi 2 uomini in base con zero eliminati, ma sul bunt di Corbino i corridori pasticciano e la Comcor subisce un beffardo doppio gioco, Corbino salvo in prima, ma con due out, si avvicina lo spettro del tie-break ma ci pensa Alfinito che con un lungo walk-off double porta a casa Corbino x l’apoteosi finale del 7 a 6 per i canarini.
GARA 2 :vede subito il Modena portarsi in vantaggio per 2 a 0 sul partente ospite Maggi, mentre per la Comcor un perfetto ” CIPPO ” Paltrinieri per 5.1 riprese non concede nulla all’attacco Godense. Dopo 5.1 riprese lanciate Paltrinieri lascia il posto all’eterno ” CIPRI ” Ventura. Su di una valida interna gli ospiti segnano e si portano sul 2-1. Questo sarà il risultato finale con l’ineguagliabile Ventura che nelle tre riprese finali domina dal monte. Una Comcor non perfetta ma con una grinta e un carattere da vincente. I Modenesi rimangono sempre in scia dell’Imola che cade in gara 1 a Castenaso. Imola che ospiterà i GialloBlu domenica 7 maggio per la settima di andata, autentico match-clou del girone ” B ”

Cipriano Ventura

Cipriano Ventura


Under15: con una prova disastrosa della difesa gli under 15 perdono lo scontro diretto con la fortissima Fortitudo Bologna che rimane sola al comando del girone.

CATEGORIA “RAGAZZI” MODENA-FORTITUDO 11–12 (di Flavio Pivetti)
Grande prova dei “ ragazzi” del Modena B.C. che sabato scorso 29/4, sono riusciti a far tremare la “corazzata “ Fortitudo disputando una partita molto combattuta e ricca di momenti emozionanti. Nella prima ripresa i bolognesi vanno subito in vantaggio segnando 2 punti. Il Modena reagisce e nella seconda ripresa toccano casa base, rispettivamente Galli D., Leggeri L. e Galli T. La Fortitudo, in svantaggio per 3 a 2, riesce a segnare 4 punti nella terza ripresa e 1 punto nella quarta. Con il punteggio di 3 a 7 tutto sembrava deciso, invece i canarini, nella loro fase di attacco, recuperano e riportando il risultato in parità. Inizia così la 5 ripresa, Fortitudo segna un punto ma il Modena sembra inarrestabile e porta il risultato sul 11 a 7. Nella sesta e ultima ripresa, la Fortitudo riesce ancora a segnare 4 punti. Il Modena ci prova ancora e nel suo ultimo turno d’attacco i ragazzi di Pivetti e Vecchi, pur con due eliminati, riescono a riempire le basi. Basterebbe solo un punto per poter continuare la partita, ma sulla battuta di Cirilli, l’arbitro con una decisione molto discutibile gli nega il salvo in prima base e chiude la partita. La prestazione dei modenesi assume proporzioni molto interessanti se pensiamo che per questa partita mancavano all’appello ben 5 giocatori di cui 3 lanciatori. Una nota di merito particolare va al sempre valido Claudio Di Ronza, sia come lanciatore che come battitore (2 valide su 4 turni) , Claudio Martinelli e Galli Davide alla loro vera prima esperienza sul monte di lancio.

Categoria Esordienti:
La partita contro il San Lazzaro è stata vinta a tavolino perché gli avversari non erano in un numero sufficiente per disputare la partita. Nel baseball purtroppo succede anche questo ed è un peccato. Nonostante ciò è stata disputata un doppia partita amichevole per far giocare i piccoli atleti.

Mauro Brandoli

Mauro Brandoli

Coach del Comcor Modena in Serie A Federale, un passato come giocatore del Modena baseball, allenatore del Carpi Baseball, coach Fortitudo Bologna nei Campionati 2009-2010 (tripletta con Scudetto, Coppa Italia e Coppa dei Campioni).A quattordici anni mi hanno dato un guantone da baseball e detto: ”prova a tirare la palla” da allora non me lo sono più tolto.Nella rubrica saranno postate informazioni su tutto il movimento del baseball di Modena e provincia.Esistono solo due stagioni: l’inverno e la stagione del baseball. Pazzi per il baseball…

Condividi