Dilettanti - Modenese, mister Fava fa retromarcia: "Resto perché ho avuto le garanzie che volevo"

Dopo aver dichiarato che avrebbe lasciato la panchina della Modenese, mister Fava è tornato sui suoi passi e nella serata di lunedì ha trovato l’accordo con la dirigenza per proseguire il suo lavoro anche nella prossima stagione, che vedrà coinvolta la Modenese nel campionato di Prima Categoria. Di seguito le sue dichiarazioni, rilasciate alla nostra Redazione: “La mia intenzione era quella di lasciare la panchina della Modenese a causa di alcune divergenze con la società. Tuttavia, lunedì, mi sono incontrato con il presedente, il quale mi ha dato le garanzie tecniche che volevo e tutto è rientrato. Veramente chi mi ha spinto a rimanere è stato il capitano insieme  tutto lo spogliatoio, anche perché nel frattempo mi erano arrivate alcune offerte importanti da fuori Modena, che prontamente ho dovuto rifiutare per motivi familiari. Riguardo alla prossima stagione sono sicuro che costruiremo una squadra per raggiungere una salvezza tranquilla. È stato fatto un salto di categoria e abbiamo dovuto fare delle scelte, diversi giocatori partiranno. Abbiamo intenzione di prendere almeno 5 giocatori d’esperienza per rafforzare questo gruppo, già molto solido, e per affrontare al meglio la fisicità e l’organizzazione tattica maggiore delle squadre che affronteremo. Sicuramente serviranno almeno un paio di rinforzi a centrocampo.

Gianluca Gasparini

Gianluca Gasparini

Gianluca Gasparini, classe '96, collabora con Parlandodisport.it, seguendo Modena, Carpi e Sassuolo. Per Parlandodidilettanti.it scrive pezzi ed interviste su tutto il calcio di provincia modenese. Addetto stampa per la Rosselli Mutina.

Condividi