L'esultanza di Fernando Gaviria sul traguardo di Tortona

Giro d’Italia, 13ª tappa: in volata non c’è scampo, vince sempre Gaviria!

Era l’ultimo giorno per scattare, l’ultima occasione per gli sprinter prima della passerella finale di Milano. E Fernando Gaviria, ancora una volta, ha risposto presente all’appuntamento andando a vincere la sua 4ª tappa in questo Giro d’Italia 2017. Italia ancora senza vittorie, Dumoulin sempre in Maglia Rosa.

LA CORSA – Da Reggio Emilia a Tortona ci sono da affrontare 167 km di pianura. Il copione previsto ad inizio frazione viene seguito dai corridori per filo e per segno. Dopo pochi km dalla partenza dal gruppo si staccano in tre. In fuga ci vanno Matej Mohoric (UAE Emirates), Vincenzo Albanese (Bardiani CSF) e Pavel Brutt (Gazprom Rusvelo). Il vento non aiuta i tre battistrada, che raggiungono un vantaggio massimo di 2’30’’. Il gruppo si ricompatta ai -20 km da Tortona, che le squadre dei velocisti che iniziano così il loro lavoro. Si prepara dunque la volata vincente, con Gaviria che dopo l’ultima curva rimane attardato. Il velocista della Quick-Step non demorde, trova uno spiraglio sulla destra e ci si butta dentro, andando così a bruciare sul traguardo l’irlandese Bennett e il belga Stuyven. Il primo degli italiani è Ferrari, con l’Italia ancora a secco di vittorie. È la prima volta nella storia del Giro d’Italia che, dopo tredici tappe, non ha ancora vinto un corridore italiano.

Ecco i primi 10 all’arrivo di Tortona: 1-GAVIRIA (Col) 167 km in 3h47’45”; 2-Bennett (Irl), 3-Stuyven (Bel); 4-Ferrari; 5-Gibbons (Saf); 6-Selig (Ger); 7-Modolo; 8-Ewan (Aus); 9-Greipel (Ger); 10-Kuznetsov (Rus).

CLASSIFICA GENERALE: 1-DUMOULIN (Ola) 52h41’08”; 2-Quintana (Col) a 2’23”; 3-Mollema (Ola) a 2’38”; 4-Pinot (Fra) a 2’40”; 5-Nibali (Ita) a 2’47”; 6-Amador (C. Rica) a 3’05”; 7-Jungels (Lus) a 3’56”; 8-Pozzovivo (Ita) a 3’59”; 9-Kangert (Est); 10-Zakarin (Rus) a 4’17”.

PROSSIMA TAPPA – Domani, con partenza alle ore 13:40, andrà in scena la 14ª tappa che prevede i 131 km da Castellania a Oropa (Biella). Tappa molto breve nettamente divisa in due parti: 120 km assolutamente veloci e pianeggianti che attraversano la Pianura Padana seguiti da 11 km di salita oltre il 7% con punte al 13% a pochi chilometri dall’arrivo.

VIDEO: Giro d’Italia 2017 – 13ª tappa [HIGHLIGHTS]

Giovanni Cristiano

Giovanni Cristiano

Classe 1991, calabrese di nascita ed emiliano di adozione. Se c'è un pallone che rotola, lì, ci sono anch'io. Da sempre sui campi da calcio, per una passione che non conosce confini.

Condividi