Dilettanti – Rosselli Mutina, Greco e Ruopolo si presentano: “La società ha grandi ambizioni, possiamo toglierci soddisfazioni importanti”

0

Ieri sera, è stato presentato anche uno dei due maggiori colpi di mercato messi a segno dal club di viale Amendola nelle scorse settimane, si tratta di Giuseppe Greco. L’ex bomber del Modena si è soffermato sulla sua nuova società, sul nuovo mister e sulle grandi ambizioni di una squadra che sembra non volersi accontentare di una semplice salvezza. In seguito, alla sua voce si è aggiunta anche quella di Luca Ruopolo, altro grande colpo di mercato della squadra gialloblu. Di seguito riportiamo le loro dichiarazioni.

Greco: “Sono contentissimo di essere arrivato in questa società. Ho apprezzato fin da subito le grandi ambizioni dei due patron e del presidente, mi fa davvero piacere poter far parte di questa realtà. Il prossimo anno debutteremo in Eccellenza e dovremo dare il massimo, ma sono fiducioso che potremo toglierci delle soddisfazioni. Ad oggi è difficile fare grosse previsioni, scopriremo solo in corso di stagione dove potremo realmente arrivare. Io e i miei compagni ci impegneremo al massimo per fare il meglio e per ricambiare i grandi sforzi economici fatti dai nostri patron durante questa sessione di mercato. Riguardo al mio trasferimento dal Castelvetro, l’arrivo di Cozzolino è stato determinate perché io e Beppe siamo grandi amici anche al di fuori del campo. Insieme abbiamo deciso di venire qui perché abbiamo intravisto la possibilità di vincere il campionato, faremo di tutto per regalare alla società questa grandissima gioia. La nostra esperienza verrà messa sicuramente a disposizione dei ragazzi più giovani, però le vittorie arrivano grazie al contributo di tutti.”

Ruopolo: “La prima cosa che ho notato appena arrivato è stato il grande entusiasmo di questo gruppo e di questa società che non nasconde le proprie ambizioni. Questa componente potrà rivelarsi determinante nel corso della prossima stagione che ci vedrà debuttare nel campionato di Eccellenza. Cercheremo di fare il massimo poi il campo dirà quali saranno i nostri limiti. Ci sono molte squadre che militano da molto più anni in questa categoria per cui non sarà facile e dovremo lottare per centrare i nostri obiettivi. Io, Greco e Cozzino dovremo metterci a disposizione dei più giovani, concedendo loro la nostra esperienza per affrontare le difficoltà che incontreremo. Con il mister mi trovo molto bene, lo conosco già dai tempi di Carpi e ho molta fiducia in lui.”

L'Autore

Gianluca Gasparini, classe '96, collabora con Parlandodisport.it, seguendo Modena, Carpi e Sassuolo. Per Parlandodidilettanti.it scrive pezzi ed interviste su tutto il calcio di provincia modenese. Addetto stampa per la Rosselli Mutina.

Scrivi un Commento