Modena Fc, Ezio Capuano: "Non abbandono la nave, fiero ed orgoglioso di essere l'allenatore dei gialloblù.."

Alla vigilia del match contro la Pistoiese, seconda giornata del girone D della Coppa Italia di Serie C, ha parlato in conferenza stampa mister Ezio Capuano. Di seguito le dichiarazioni del tecnico campano.

SITUAZIONE DELLA SQUADRA“Siamo in fase di costruzione a livello di squadra e preparazione fisica. A Pontedera la prestazione è stata vergognosa, non abbiamo alibi perché siamo professionisti e dobbiamo dare il massimo in ogni occasione. Domani contro la Pistoiese mi aspetto molto di più e non solo dal punto di vista del risultato. Il nostro obiettivo è quello di farci trovare pronti per l’inizio del campionato. Un inizio difficile in cui affronteremo prima la temibile Sambenedettese e poi due squadre che lotteranno per la promozione come Vicenza e Reggiana. In questo momento stiamo lavorando sodo, in campo e fuori. Abbiamo l’obbligo di portare a Modena giocatori importanti, degni di questa piazza”.

“DIFFICOLTÀ” SOCIETARIE “Il mio compito è quello di tenere alto il nome del Modena, non è facile gestire una situazione del genere, ma ho l’esperienza per mantenere la squadra tranquilla. La mia speranza è che le questioni societarie vengano risolte presto, per poi affrontare con più tranquillità anche il lavoro sul campo. Voglio inoltre ripetere che sono fiero ed orgoglioso di allenare il Modena, non abbandonerò la nave..”

QUESTIONE STADIO – “Mi auguro che quella di domani a Forlì sia la prima e l’ultima partita in esilio. Far giocare il Modena lontano dal Braglia sarebbe una sconfitta di tutti..”

TIFOSI ASSENTI A FORLÌ“Ognuno è libero di fare ciò che vuole, per noi sarà una grande perdita. A Pontedera, nonostante l’umiliazione, il pubblico modenese ha vinto e non smetterò mai di ringraziarli. Spero che la loro assenza sia solamente temporanea..”

NOLÈ E I DUE NUOVI ARRIVI“Nolè? Sono state fatte delle scelte, questo giocatore non rientra più nei piani tecnici del Modena. Giorno? È uno dei prospetti più importanti in Lega Pro, abbiamo aspettato il momento in cui il Parma ha messo il giocatore sul mercato. Domani sarà titolare e agirà davanti alla difesa, anche se il suo ruolo è quello dell’ala destra. Persano? È un calciatore fisico e strutturato, insieme a Momentè e ad altri due giocatori che spero arriveranno presto comporranno il reparto offensivo del Modena”.

Federico Sabattini

Federico Sabattini

Federico Sabattini, nato a Modena nel '94. Iscritto all'elenco dei giornalisti pubblicisti. Vicedirettore di ParlandodiSport.it, segue le realtà sportive di Modena, Carpi e Sassuolo. Collaborazioni occasionali con "TV Qui". Precedentemente ha scritto anche per i portali "I am Calcio" e Mondo Calcio.

Condividi