Dilettanti – Young Boys, il neoacquisto Casari: "L'obiettivo sono i playoff, abbiamo avuto un inizio di stagione difficile, ma il tempo ci premierà"

Nel pomeriggio di ieri, abbiamo intervistato Simone Casari, nuovo centrocampista della Young Boys Cognentese, arrivato in biancoverde proprio durante l’ultima finestra di mercato. Il giovane calciatore classe ’97, cresciuto nelle giovanili della Rosselli Mutina, ha commentato così l’inizio di questa sua nuova avventura e le sue personali aspettative per il futuro. Di seguito l’intervista.

Simone, dopo la promozione raggiunta nella scorsa stagione con la Modenese, quest’estate sei passato alla Young Boys. Come è iniziata questa nuova avventura?
“Lo scorso anno alla Modenese abbiamo fatto una grande cavalcata, culminata con il raggiungimento della promozione in Prima Categoria,  ma quest’estate ho deciso di sposare un altro importante progetto con la Young Boys. Per ora il nostro avvio di stagione non è stato affatto facile, siamo usciti dalla Coppa e domenica scorsa abbiamo anche perso la prima di campionato. Secondo me, si tratta solo di un incidente di percorso e penso che il tempo ci premierà.”

Come ti sei inserito nel nuovo spogliatoio?
“All’interno di questo nuovo spogliatoio sono il più giovane, ovviamente all’inizio non è stato facile, data la grande coesione di questa squadra, ma le figure di riferimento del gruppo sin dall’inizio hanno sempre cercato di darmi una mano per farmi inserire al meglio.”

Secondo te, la Seconda Categoria è il campionato adatto per far crescere giovani calciatori come te?
“L’anno scorso alla Modenese è stata la mia prima esperienza tra i grandi, è stato molto difficile, ma per questo devo ringraziare mister Fava che mi ha aiutato tantissimo nel mio percorso di inserimento e di affermazione in questo campionato. Tuttavia, a mio parere, la Seconda non è una categoria pensata per i giovani perché non esiste alcuna regola che imponga la presenza di un giovane negli 11 titolari, quindi bisogna sempre cercare di ritagliarsi un spazio contando solo sulle proprie forze.”

Quali sono gli obiettivi della Young Boys per questa stagione?
“La Young Boys da molti anni cerca di raggiungere i playoff e anche per questa stagione l’obiettivo è rimasto lo stesso, non sarà semplice perché il campionato resta comunque molto lungo, ma con gli innesti provenienti dal mercato credo che ce la potremo fare. Sono sicuro che con il tempo la forza di questa squadra verrà fuori partita dopo partita.”

Quali sono le tue aspirazioni per il futuro?
“Chiaramente io penso sempre al meglio per me stesso, però al momento sono un giocatore della Young Boys e penso solo a fare il meglio con questa maglia.”

Tornando al presente, che partita ti aspetti contro la Mutina Sport domenica?
“Penso che sarà molto dura anche se giocheremo in casa, tuttavia abbiamo fame e non ci lasciamo intimidire. Sicuramente cercheremo di vincere come del resto ogni partita che ci ritroveremo d’innanzi da qui alla fine del campionato.”

Gianluca Gasparini

Gianluca Gasparini

Gianluca Gasparini, classe '96, collabora con Parlandodisport.it, seguendo Modena, Carpi e Sassuolo. Per Parlandodidilettanti.it scrive pezzi ed interviste su tutto il calcio di provincia modenese. Addetto stampa per la Rosselli Mutina.

Condividi