L'esultanza di Simon Yates a Osimo

Giro d'Italia, 11ª tappa: ancora Yates! La Maglia Rosa vince a Osimo

Ancora lui, sempre lui! Il Giro d’Italia n. 101 continua nel segno, bellissimo, di Simon Yates. Una forma praticamente perfetta quella del britannico della Mitchelton-Scott, che vince la sua seconda tappa in Maglia Rosa e consolida il primo posto in classifica generale. L’unico a stargli dietro è Dumoulin, con Aru e Froome che arrivano distaccati.

LA CORSA – La fuga di giornata, partita dopo 30 km, è composta da Alessandro De Marchi (Bmc), Luis Leon Sanchez (Astana), Fausto Masnada (Androni-Sidermec), Mirco Maestri (Bardiani Csf) e Alex Turrin (Wilier-Selle Italia). Il distacco dal gruppo si aggira sempre attorno ai tre minuti. I muri di giornata, però, iniziano a farsi sentire, soprattutto sullo stappo al 16% che mette in difficoltà Maestri e Turrin. Davanti rimangono in tre, fino ai -5 km, poi il gruppo si ricompatta. Gli attacchi di Stybar e Wellens mettono in difficoltà Froome, che inizia a patire il ritmo. Ripresi i due attaccanti, è il momento di Simon Yates: il suo scatto non ammette repliche, seppur Dumoulin ci prova ma deve accontentarsi del secondo posto, arrivano a 5” dal britannico. Importante ricordare che oggi è stato il giorno del passaggio da Filottrano, paese di Michele Scarpone, campione indimenticato scomparso tragicamente il 22 aprile 2017.

L’arrivo di Osimo: 1. Simon YATES (Gb – Mitchelton-Scott); 2. Dumoulin (Ola) a 2’’; 3. Formolo (Ita) a 5’’; 4. Geniez (Fra) a 8’’; 5. Pozzovivo (Ita); 6. Konrad (Aut); 7. Pinot (Fra) a 8’’; 8. Schachmann (Ger) a 11’’; 9. Dennis (Aus) a 18’’; 10. Aru (Ita) a 21’’; 11. Carapaz (Ecu) a 23’’; 12. G. Bennett (N.Zel); 15. Lopez (Col) a 30’’; 23. Froome (Gb) a 40’’.

CLASSIFICA GENERALE: 1. Simon YATES (Gb – Mitchelton-Scott); 2. Dumoulin (Ola) a 47’’; 3. Pinot (Fra) a 1’04’’; 4. Pozzovivo (Ita) a 1’18’’; 5. Carapaz (Ecu) a 1’56’’; 6. G. Bennett (N.Zel) a 2’09’’; 7. Dennis (Aus) a 2’36’’; 8. Bilbao (Spa) a 2’54’’; 9. Konrad (Aut) a 2’55’’; 10. Aru (Ita) a 3’10’’; 11. Lopez (Col) a 3’17’’; 12. Froome (Gb) a 3’20’’.

PROSSIMA TAPPA – Domani andrà in scena la 12ª tappa, che prevede i 214 km da Osimo a Imola. Tappa completamente pianeggiante che percorre per la sua quasi interezza la ss.16 Adriatica su strade larghe e sostanzialmente rettilinee per i primi 130 km. Seguono altri 60 km sempre praticamente diritti lungo la ss.9 via Emilia che porta, attraverso Santarcangelo di Romagna, Cesena e Forlì, a immettersi nel circuito automobilistico di Imola e al giro finale sul circuito dei “Tre Monti”.

Giovanni Cristiano

Giovanni Cristiano

Classe 1991, calabrese di nascita ed emiliano di adozione. Se c'è un pallone che rotola, lì, ci sono anch'io. Da sempre sui campi da calcio, per una passione che non conosce confini.

Condividi