Matteo Friggeri, vero trascinatore nelle due partite contro Viterbo (Photo Credit: Marcello Ganzerli)

Baseball - Comcor, doppietta di carattere

Dopo la brutta doppia sconfitta contro Macerata, capolista del Girone D, la Comcor non si fa sorprendere dal Viterbo (secondo nel suo girone, proprio dietro a Macerata) e piazza la terza doppietta stagionale ai danni della squadra laziale; una doppietta tutt’altro che scontata, ma necessaria per non perdere terreno nei confronti di Collecchio e Imola.

In Gara 1 i primi a portarsi avanti sono i giocatori rossoblù che sfruttano una base ball concessa dal lanciatore partente Soto e due valide di Mandolini e Proietti per segnare l’1 a 0; i conti si pareggiano al terzo, con un lungo triplo di Vecchi che segna su rimbalzante in diamante di Campazzi.
Soto frena le mazze viterbesi e Modena può scatenarsi nella parte bassa del quarto: grazie ai singoli di Pompilio e Corrado, e ai doppi di Friggeri e Murari, i gialloblù mettono in cassaforte altri 5 punti e si portano sul 6 a 1. Tutto gira alla perfezione, batti-e-corri ben eseguiti e prontezza sulle basi sono la chiave per questo big inning che regala qualche certezza in più. Al quinto Soto, complice un po’ di stanchezza, concede 2 valide e 3 punti (solo 2 guadagnati) e Viterbo si rifà sotto, portandosi sul 6 a 4. Da questo momento in poi, però, il monte canarino non concederà più nulla, se non una valida e un punto assolutamente ininfluenti al nono inning. Dall’altra parte invece, l’attacco modenese mette a segno 4 punti al sesto (cinque valide consecutive), 1 al settimo e di nuovo 4 all’ottavo (due valide e molti lanci pazzi).
Soto (6.0 rl, 5h, 3er, 1bb, 4k) ottiene la vittoria con una buona prestazione, rilevato poi da D’Angelo (1.0 rl, 0h) e Paltrinieri (1.0 rl, 1h, 1er). L’attacco non risparmia nulla al monte di lancio avversario, e tutto il lineup contribuisce alla vittoria finale. Il migliore senza dubbio l’ispiratissimo Friggeri (4/5 di cui 1 2B, 3rbi, sb); da segnalare anche Murari (2/5 di cui 1 2B, 2 rbi, sb), Gibertini (2/4, 2 rbi) e Pompilio (2/4, sb).

Gara 2 vede nuovamente in pedana l’asso venezuelano Angel Calero che, ben supportato dall’attacco, ottiene la vittoria numero 3 senza subire nessun punto PGL. Modena si porta avanti al secondo inning contro il partente Ochoa (8.0 rl, 7h, 3er, 5bb, 12k), con i singoli di Gibertini, Scerrato, Tamburrini e lo squeeze play di Vecchi per il momentaneo 2 a 0. Altri due punti al terzo con le valide di Friggeri e Murari e la volata di sacrificio di Pompilio; 4 a 0. Calero, dopo 6 riprese di grande qualità, lascia il monte a Petralia, che però non è in serata: colpito Mandolini, singolo di Proietti. triplo di Ceppari e singolo di De Angelis, e in un attimo Viterbo si porta sul 4 a 3. Manager Malagoli corre ai ripari e sostituisce Petralia con l’intramontabile Ventura, che prima chiude il settimo inning e poi annulla l’attacco viterbese per le ultime due riprese, guadagnandosi una importante salvezza.
Calero (6 rl, 2h, 2bb, 12 k) ottiene un’altra prestazione da manuale e si conferma vero punto di forza per questa Comcor che punta molto in alto; in battuta bene Friggeri (2/3), Murari (1/2, 2bb) e Scerrato (2/3).
Menzione speciale per Matteo Friggeri, che chiude il suo weekend con uno strepitoso 6/8 in battuta; partito un po’ in sordina ad inizio stagione, ci aveva regalato un Grande Slam contro Imola ed ora sembra essere definitivamente ritornato ai livelli che gli competono.

La Comcor guadagna terreno e riduce il distacco dalle dirette avversarie grazie ai pareggi di Collecchio ed Imola (rispettivamente contro Potenza Picena e Macerata) e Sabato 26 Maggio, sempre allo Stadio Torri, per i gialloblù ci sarà un’altra grande occasione per continuare la striscia positiva; doppia sfida contro un Nettuno 2 reduce da una doppia sconfitta in casa del Godo, nella quale l’obiettivo è solo uno: doppietta, sperando in un altro passo falso delle avversarie che se la vedranno proprio contro Macerata e Viterbo.

Giovanili:
Serie C: vittoria tiratissima per 4 a 2 sul Colorno
Under 15: sconfitta per 15 a 1 contro Fortitudo Bologna
Under 12: vittoria per 15 a 2 contro Fortitudo Bologna
Esordienti: una vittoria e una sconfitta con i punteggi di 12 a 9 e 15 a 11 contro Ferrara

Per seguirci anche sui Social:
FB – Modena Baseball Club
IG – modenabaseballclub

Mauro Brandoli

Mauro Brandoli

Coach del Comcor Modena in Serie A Federale, un passato come giocatore del Modena baseball, allenatore del Carpi Baseball, coach Fortitudo Bologna nei Campionati 2009-2010 (tripletta con Scudetto, Coppa Italia e Coppa dei Campioni).A quattordici anni mi hanno dato un guantone da baseball e detto: ”prova a tirare la palla” da allora non me lo sono più tolto.Nella rubrica saranno postate informazioni su tutto il movimento del baseball di Modena e provincia.Esistono solo due stagioni: l’inverno e la stagione del baseball. Pazzi per il baseball…

Condividi