VIDEO - Atletica, quattro atleti della Fratellanza vestiranno la maglia azzurra ai "Giochi del Mediterraneo"

di Mario Salvatori

E’ il desiderio di ogni atleta quello di vestire la maglia azzurra e dopo che la si indossa nasce quella dipendenza che accende cuore e gambe di chi quella maglia con scritto “Italia” l’ha già vestita e si prepara per l’appuntamento successivo. A Jesolo, nel fine settimana, andranno in scena i Giochi del Mediterraneo “Under 23” ed il direttore tecnico Stefano Baldini ha convocato anche quattro portacolori della Fratellanza che si sono guadagnati il pass in questa prima parte di stagione. Il mezzofondo vedrà in azzurro i due pavullesi Alessandro Giacobazzi e Simone Colombini. Alessandro, dopo l’argento ai campionati italiani promesse nei 10.000 metri, si è qualificato per questa rassegna internazionale, dove la ricerca di buone sensazioni e di una bella crono resta la priorità. Simone, invece, è in grande forma, dopo aver migliorato il personale nei 3000 siepi (8’40”06) ed aver conquistato il titolo italiano lo scorso weekend, si presenta a Jesolo per una gara da protagonista. Velocità nel segno di Eleonora Iori ed Alexandru Zlatan. Eleonora si è migliorata davvero tanto in stagione: l’ultima volta sabato, ad Agropoli, quando ha vinto il titolo italiano “promesse”, correndo i 100 metri in 11”64. Inizio di stagione fortissimo per Alexandru che a maggio ha corso i 100 metri in un fantastico 10”32, ed in questa rassegna avrà la possibilità di giocarsi una medaglia. Venerdì, invece, attesa al via del meeting internazionale di Huelva (Spagna) Francesca Bertoni, a caccia del minimo per i campionati europei, in una gara di alto livello con alcune delle migliori interpreti del continente.

Condividi