Dilettanti - Zocca, il comunicato della società sulle decisioni di Nico Calaiò e mister Bernabei

COMUNICATO STAMPA FC ZOCCA

La società F.C. Zocca 1950 a causa della scelta effettuata dal giocatore Calaiò Pasquale di tornare a giocare con la Flos Frugi, e delle dichiarazioni rilasciate dallo stesso alla stampa locale, precisa che:
“Con grande amarezza e dispiacere prendiamo atto della scelta effettuata dal giocatore, nonostante l’accordo in parola raggiunto con il nostro Direttore Sportivo in data 06.06.2018 e sancito dalle fotografie pubblicate sui giornali locali. Si ritiene evidenziare che il giocatore, che in origine sembrava entusiasta di indossare la maglia dello Zocca, ha deciso di non onorare l’impegno assunto senza una motivazione plausibile, nonostante da parte nostra non ci sia stato alcun comportamento tale da indurre il giocatore a siffatta scelta. Per giustificare un simile comportamento ha parlato di fantomatici “problemi societari” che nulla hanno a che vedere con il suo status di calciatore e che peraltro non corrispondono alla attuale e reale situazione. La F.c. Zocca 1950 ha da sempre l’obiettivo di trovare calciatori che siano fieri di indossare la casacca bianco-viola, così come storicamente è sempre accaduto. Pertanto, ancora di più, lavoreremo per cercare calciatori che corrispondano a questo profilo, al pari dei nuovi giocatori e di quelli confermati degli anni passati, presentandosi all’inizio del prossimo campionato di 1^ categoria per confermare l’impegno e la correttezza che da 70 anni ci contraddistinguono”. 

Sulla decisione di mister Marco Bernabei, lo Zocca ha dichiarato:“Preso atto delle motivazioni personali che hanno portato mister Bernabei alla rinuncia della panchina del F.c. Zocca 1950, la società a nome del Presidente e dei dirigenti tutti augura allo stesso di risolvere al più presto tali problematiche, con la speranza di vederlo al più presto di nuovo in campo”

Condividi