Dilettanti - Ganaceto, Lorenzo Malavasi: "Mi piacerebbe tornare in Promozione con questa squadra"

Nella giornata di ieri, abbiamo intervistato il difensore del Ganaceto Lorenzo Malavasi con il quale si è parlato della squadra biancoverde e del campionato di Prima Categoria.

Ottimo avvio di stagione in Coppa e bene anche in campionato, come giudichi questo inizio?
“L’inizio è positivo. Abbiamo passato il primo turno di Coppa con tre vittorie e anche in campionato siamo partiti bene. Abbiamo visto che ci sono squadre molto organizzate che provano a giocare e ti aggrediscono perciò, come ci aspettavamo, sarà un campionato molto ostico. Dovremo essere bravi ad affrontare tutte le partite con lo spirito giusto, come in questo inizio di stagione”.

Venite da una stagione difficile, terminata con la retrocessione in Prima Categoria. In che modo siete ripartiti dopo un anno così duro?
“La stagione scorsa è stata molto negativa e sfortunata, è girato tutto male. Dopo un anno del genere, c’è grande voglia di riscatto ed un avvio così positivo è stato un bel modo per ripartire. Vediamo di continuare così perché questa è la strada giusta”.

Qual è l’obiettivo stagionale del Ganaceto?
“Siamo una squadra scaramantica. L’obiettivo è fare bene in ogni partita e poi vedremo cosa succederà a fine stagione. Durante il corso del campionato capiremo quale obiettivo possiamo raggiungere”.

Chi vedi tra le favorite per vincere il campionato?
“Sia Ravarino che Camposanto, nonostante il difficile inizio di stagione, sono tra le principali favorite e dopo averle affrontate in Coppa sappiamo che sono due squadre molto attrezzate. In più, si aggiunge la Quarantolese che è a punteggio pieno. Poi, ci sono molte squadre della bassa che, però, conosceremo meglio quando ci giocheremo contro”.

Prossimo turno affronterete la Rubierese. Come state preparando la partita e che avversario ti aspetti?
“La Rubierese l’abbiamo già incontrata in Coppa perciò conosciamo i nostri avversari. Giocheremo in casa loro, in un campo grande e bello. Stiamo preparando la partita come tutte le altre, allenandoci al massimo e con il vantaggio di conoscere i loro punti deboli”.

Personalmente, come ti trovi a Ganaceto e com’è il tuo rapporto con mister Orlandi, che hai già avuto anche a Manzolino?
“A Ganaceto mi sto trovando molto bene. L’anno scorso è stato sfortunato, ma a livello personale è stato comunque il mio primo in Promozione e ho giocato molte gare da titolare perciò qualcosa di positivo c’è stato. Con mister Orlandi ho un ottimo rapporto, abbiamo trascorso un bell’anno a Manzolino raggiungendo i playoff e a livello personale mi ha dato fiducia, facendomi crescere molto. Con i compagni si sta creando un bel gruppo, ci sono giocatori forti e ottime persone perciò è tutto positivo”.

Obiettivi personali?
“Agli obiettivi personali metto sempre davanti quelli di squadra. Mi piacerebbe, dopo la retrocessione dello scorso anno, riportare insieme ai miei compagni il Ganaceto in Promozione perché sarebbe una sorta di rivincita”.

 

Condividi