Modena Volley - Rassegna stampa, Christenson: «Il PalaPanini? Ho sempre desiderato fosse la mia casa»

Uno dei maggiori fautori della vittoria in Supercoppa è senza dubbio il nuovo palleggiatore di Modena Volley, Micah Christenson, non a caso premiato MVP del match. Come riporta la Gazzetta di Modena, il talento a stelle e strisce ha già conquistato tutti, ed ha espresso parole di grande entusiasmo relativamente alla sua nuova avventura in maglia gialloblu: “Sono arrivato in città proprio mercoledì scorso e, quando ho vestito per la prima volta la maglia gialla, ho provato grandissime emozioni. Sono felice di essere a Modena e voglio nuovamente ringraziare Catia per avermi portato qua. Sono entusiasta e so che sarà un’annata bellissima. Io gioco sempre per vincere, ogni volta che scendo in campo, se dall’altra parte della rete c’è la Lube oppure Sora è uguale. Io voglio vincere per i miei compagni e per me stesso. Non ho tanto altro da dire su questo argomento. Non vedo l’ora di vedere tanti tifosi dentro il nostro palazzetto. Sicuramente sarà molto diverso delle mie precedenti esperienze al Pala Panini, anche se ho sempre pensato quando ero all’interno di questo palazzetto che mi sarebbe piaciuto giocare in un clima così caldo. Ho dei compagni di squadra fortissimi, non è difficile trovare l’intesa con campioni di questo calibro. Sono tutti forti. Per me giocare a volley è sempre una gioia, sia che lo pratichi con i miei amici o che lo pratichi con i miei compagni di squadra. Mi diverto sempre. Pensavo proprio questo in quei momenti concitati contro la Lube: “Max in questo momento è inarrestabile e la palla la do a lui”. Era così semplice, soprattutto perché Max stava giocando un match di altissimo livello“.

[Non mi sento arrivato], on posso fermarmi mai nella mia carriera. Anche se vinco tutto, non posso dire che sono arrivato. Se penso questa cosa poi mi fermerò subito. Ho sempre voglia di migliorarmi, e so bene che posso migliorare ancora tanto. Voglio pensare che sono lo stesso ragazzino che ha iniziato a giocare a volley all’età di 10 anni. Sappiamo molto bene che non esiste una favorita, non vince la più forte sulla carta. Siamo in Italia, dove c’è il campionato più forte del mondo, quindi tutte le squadre possono vincere. “Dobbiamo vincere” è una cosa che non dobbiamo mai dire. Daremo il nostro massimo ogni partita. Stiamo lavorando e parlando tanto. [Velasco] ha in testa un preciso sistema di gioco, ma è un allenatore che ti ascolta e che capisce che, se c’è un giocatore particolarmente in forma, bisogna cambiare tattica anche a gara in corso. E’ un piacere allenarsi con lui, parliamo molto di pallavolo“.

 

Anche l’altro giocatore americano di Modena Volley, Max Holt, è apparso nella sua forma migliore, decisivo in Supercoppa dove la grande intesa con Christenson ha regalato spettacolo: “Io sono per metà americano e per metà modenese – scherza il giocatore della nazionale americana. Vincere la mia seconda Supercoppa a Modena è stato bellissimo, anche tornare al successo dopo due anni di delusioni. Sappiamo bene che per noi è stato un anno molto difficile, quindi tornare subito alla vittoria è stato qualcosa di ancora più importante. Ovviamente le squadre in questo periodo non sono al massimo della forma, però il livello in campo era altissimo perché erano presenti tutti i giocatori più forti del mondo. Micah? Sappiamo tutti che è stato il miglior alzatore del Mondiale, è un giocatore di altissimo livello. Come ho detto dopo il match contro la Lube, Micah è stato impressionante nel trovare l’intesa con tu tutti i suoi nuovi compagni. Già dopo due giorni aveva il giusto feeling con tutti. Noi tutti i giorni lavoriamo in palestra per vincere. In qualsiasi occasione scenderemo in campo per portare a casa il successo a prescindere dall’avversario, cosa che proveremo a fare già questo domenica contro Sora nell’esordio in Superlega. A questo punto non possiamo dire di esser sotto a nessun’altra squadra, siamo tra le migliori formazioni e vogliamo vincere, proprio come abbiamo dimostrato in Supercoppa“.

 

I due giocatori sono stati intervistati in occasione della conferenza stampa di presentazione del rinnovo della partnership tra Modena Volley e Iris Ceramica, realtà che continua con passione a sostenere la pallavolo modenese.

Condividi