Credit Modena Volley

L’Azimut Leo Shoes Modena vince con Sora e festeggia al meglio i suoi 3502 abbonati!

Azimut Leo Shoes Modena – Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 3-0 (25-18, 25-18, 25-18)

Azimut Leo Shoes Modena: Christenson 5, Urnaut 17, Anzani 9, Zaytsev 15, Bednorz 2, Holt 2, Benvenuti (L), Rossini (L), Mazzone 0, Pinali 2, Kaliberda 5, Pierotti 0. N.E. Keemink, Van Der Ent. All. Velasco.

Globo Banca Popolare del Frusinate Sora: Kedzierski 0, De Barros Ferreira 6, Caneschi 4, Petkovic 11, Nielsen 8, Di Martino 6, Mauti (L), Marrazzo 0, Bonami (L), Fey 0. N.E. Rawiak, Bermudez, Esposito, Farina. All. Barbiero.

ARBITRI: Zanussi, La Micela Sandro.

NOTE – durata set: 32′, 27′, 24′; tot: 83′.

Spettatori4815 con 3502 abbonati

Mvp: Tine Urnaut (Azimut Leo Shoes Modena)

Sponsor in panchina: Tarcisio Fornaciari, Responsabile Direzione Territoriale Emilia Centro di BPER Banca

Premiazione MVP a cura di: Tarcisio Fornaciari, Responsabile Direzione Territoriale Emilia Centro di BPER Banca

Premiazione MVP pubblico a cura di: Paolo Cabrini, titolare di Estintori Cabrini

Si torna in campo al PalaPanini e il pubblico di Modena risponde alla grande, sono 4815 i presenti al “Tempio”. Prima del match il Presidente Catia Pedrini ha dedicato ai 3502 abbonati gialloblù il premio Lega Volley come miglior tifoseria 2017/18, a seguire ha consegnato il premio come miglior centrale a Simone Anzani. L’Azimut Leo Shoes Modena di Julio Velasco inizia la gara con Christenson in regia, Zaytsev opposto, le bande Bednorz e Urnaut, al centro Holt e Anzani, il libero è Salvatore Rossini. La Globo Banca Popolare del Frusinate Sora risponde con Kedzierski-Petkovic, in banda Joao Rafael e Nielsen, al centro Caneschi e Di Martino, libero Bonami. Modena parte fortissimo con Christenson che serve perfettamente i suoi avanti, 13-9. Non si fermano i gialli che con i centrali sfondano in mezzo poi è capitan Zaytsev a piazzare il 19-13. L’Azimut Leo Shoes chiude il primo set 25-18 e si porta sull’1-0. Il secondo parziale è giocato all’insegna dell’equilibrio, 9-9. Non si ferma Modena che va sul 18-13 con il doppio ace di Micah Christenson. L’Azimut Leo Shoes chiude il set 25-18, è 2-0. Il terzo set inizia è nel segno dei gialli che si portano sul 14-11. Scappa via l’Azimut Leo Shoes Modena che si porta sul 20-15. Modena chiude il terzo set ancora 25-18 ed il match 3-0.

Julio Velasco (Azimut Leo Shoes Modena): È stato bello ed emozionante tornare a sedersi sulla panchina del PalaPanini, giocare a Modena e vincere la prima partita del campionato davanti alla nostra gente è stato speciale. Ai ragazzi avevo chiesto umiltà e concentrazione dopo la vittoria in Supercoppa, oggi era molto importante affrontare il match nelle condizioni migliori, senza sottovalutare gli avversari, lo abbiamo fatto”

Micah Christenson: “L’esordio al Palapanini? È stato un grande spettacolo, giocare e vincere qui la prima volta che indossi la maglia gialloblù è davvero speciale”

Simone Anzani: “La partita è iniziata nel migliore dei modi, sapevamo che dopo la vittoria della Supercoppa bisognava resettare e ripartire. Da metà primo set in poi abbiamo conquistato dei piccoli break che ci hanno consentito di giocare con maggiore tranquillità”

Martina Cappon

Martina Cappon

Studentessa di comunicazione ed economia, appassionata di volley, motociclismo e Formula uno. Cresciuta con le Rosse nel cuore, vorrei far diventare una passione... il mio lavoro. Dopo un’esperienza lavorativa nel mondo delle maratone, un po’ per caso, mi sono riavvicinata alla pallavolo: sport che ho praticato durante tutta l’adolescenza. Curiosa come una bambina, determinata come un atleta, se ho un obiettivo faccio di tutto per raggiungerlo.

Condividi