Dilettanti - Eccellenza, per il Castelfranco big match contro l'Alfonsine: i modenesi non possono fallire per restare in scia alla capolista

Il big match che offre la domenica dei dilettanti è sicuramente quello del ‘Girone B’ di Eccellenza tra Virtus Castelfranco e Alfonsine, che regala alla squadra del patron Chezzi la possibilità di restare in scia alla capolista e mantenere vive le speranze di promozione diretta. La compagine modenese si trova al secondo posto in classifica, a 5 lunghezze dalla capolista, ma non arriva nel migliore dei modi al grande appuntamento poiché, complice un calo di forma e anche un po’ di sfortuna, nelle ultime tre partite ha raccolto solamente 2 punti (oltre alla sconfitta nella finale di Coppa Italia contro la Bagnolese). Nell’ultimo turno mezzo passo falso anche per l’Alfonsine, che all’andata rifilò un poker alla formazione di mister Fontana, fermata sul pareggio dalla Copparese.

Una vittoria riporterebbe, a tutti gli effetti, la squadra bianco-gialla in corsa per il primo posto ma, da quanto si evince in casa Virtus Castelfranco, anche un pareggio non sarebbe così da “buttare. Chiaramente, un successo dell’Alfonsine allungherebbe la distanza tra il Castelfranco e la vetta della classifica a 8 punti e di fatto, a meno poi di clamorosi ribaltoni, si avvicinerebbe la parola “fine” nella lotta promozione.

Matteo Migliori

Matteo Migliori

Matteo Migliori, nato a Sassuolo nel '94. Vicedirettore del sito ParlandodiSport.it ed esperto del "mondo" dei dilettanti. Addetto stampa ACD Castelvetro di Modena.

Condividi