Modena Volley - Rassegna stampa, Zaytsev lancia la sfida: "Vogliamo sfatare un altro tabù: vincere anche a Perugia"

Come riporta la Gazzetta di Modena, Zaytvse ha regalato una prestazione stellare ai propri tifosi durante gara 2 di semifinale playoff, trascinando la squadra alla vittoria. Al termine del match, queste sono state le parole del capitano gialloblu: “È stata una serata veramente molto bella. Siamo riusciti ad esprimerci con tanta aggressività, anche dal punto di vista mentale perché la partita, eccetto il primo set, è stata sempre molto equilibrata. Per il resto, ripeto, bella serata, bel palazzo, bel pubblico. Tutto bellissimoEra ora, era ora…Mi stavo aspettando anche io, così come il pubblico che attendeva una mia risposta sul campo. Adesso spero di continuare così. Siamo stati fortissimi soprattutto da un punto di vista mentale. Nel tiebreak abbiamo sbagliato molto poco, mentre Perugia ha commesso numerosi errori. Forse qualche insicurezza latente l’hanno dimostrata nel quinto set. Siamo riusciti a prendere subito il largo, cambiando campo sull’8-4 se non sbaglio, per noi è stata una bella botta di adrenalina. Per loro, invece, è stato un pugno nello stomaco. Mi ricordo qualcosina personalmente (sorrde ndr). Per loro rimane questo tabù in trasferta. In questo momento la serie in parità, noi vogliamo sfatare un altro tabù e andare a vincere sul campo di Perugia. Cambia qualcosina sicuramente, ma non in maniera drastica. E’ facile entusiasmarsi sicuramente, però dobbiamo prendere coscienza del fatto che questa è la prima nostra vittoria contro una big in questa stagione, eccezion fatta per la Supercoppa italiana. Questo è il primo scontro diretto che vinciamo, facendo una prestazione molto solida contro una formazione che ha giocato alla grande. Queste cose positive dobbiamo prenderle, metterle nello zainetto e potarcele in trasferta al Pala Barton in vista di gara 3. Sapevamo che avremmo trovato un palazzetto così. Forse così bello no, ma c’era un clima d’attesa particolarmente frizzante nei gironi precedenti alla gara. Ovviamente è una sensazione bellissima essere protagonista nel Tempio durante i playoff“.

Condividi