Stefano Vecchi ai tempi del Carpi

Il Carpi cade male a Cittadella. Cagni e Cavasin sono pronti se Vecchi verrà esonerato

E’ stata una sconfitta pesante, molto pesante per il Carpi. La squadra di mister vecchi, gelata da un eurogol dell’ex canarino Surraco è caduta al Tombolato dopo una prova che è stata tutto tranne che esaltante. Ardemagni oggi era il fantasma di sé stesso, Acosty tutto fumo e zero arrosto. A conti fatti la semi rivoluzione di gennaio non ha portato i frutti sperati e a questo punto mister Stefano Vecchi sale sul banco degli imputati. In tribuna a Cittadella c’era Cavasin, Colomba era già stato allertato, ma al momento in pole, in caso di esonero dell’allenatore ex Spal ci sarebbe Gigi Cagni. Il tecnico ex Piacenza Empoli ecc ecc ha grande esperienza per la categoria, avrebbe senso esonerare un mister che ha portato una neo promossa ad un passo dai playoff a 12 giornate dalla fine. In serata arriverà la sentenza, o forse domani. Di sicuro Vecchi è appeso a un filo e tra i tifosi biancorossi in tanti aspettano trepidanti, divisi, non alla pari, tra chi sta con Vecchi e chi vorrebbe il cambio, subito…

Gian Paolo Maini

Gian Paolo Maini

Gian Paolo Maini è editore e direttore della testata parlandodisport.it che ha fondato nel marzo 2014. Classe 1979, diventa giornalista nel 2008 ed inizia con la carta stampata per poi proseguire con radio e tv, di cui si occupa ancora. Scrive il suo primo libro "La prima corsa di Enzo Ferrari" nel 2013. Ha creato eventi sportivi e culturali con la propria agenzia di comunicazione ed oggi continua a farlo come libero professionista. Da 4 anni è addetto stampa di Modena Volley (Serie A maschile) e manager nel gruppo Rpm Media e Radio Pico.

Condividi