Il Sassuolo rimonta il Catania, ci mette tutto e riapre la lotta salvezza

Foto sassuolocalcio.it

Il Sassuolo batte 3-1 il Catania in rimonta e si rilancia in ottica salvezza. Al contrario, i siciliani scendono all’ ultimo posto e vedono più lontano il salvagente del quart’ ultimo posto. Dopo il gol degli etnei ed un primo tempo sottotono i neroverdi giocano una seconda frazione spettacolare, riprendono i sicialiani con Zaza e poi li schiantano con Missiroli e Sansone. Decisivi la carica ed i cambi di mister Di Francesco, Floro Flores e Missiroli giocano un match sopra le righe.

MARCATORI: 30′ Bergessio, 56′ Zaza, 62′ Missiroli, 89′ Sansone

SASSUOLO (4-3-3): 79 Pegolo; 33 Mendes (37′ Gazzola), 28 Cannavaro, 6 Ariaudo, 3 Longhi; 7 Missiroli, 4 Magnanelli, 22 Brighi (45′ Zaza); 83 Floro Flores (74′ Biondini), 9 Floccari, 17 N.Sansone. A disposizione: 1 Pomini, 99 Polito, 10 Zaza, 14 Masucci, 16 Biondini, 20 Bianco, 23 Gazzola, 26 Terranova, 45 Chisbah, 70 Farias, 96 Sanabria. All. Di Francesco.

Diffidati: Pegolo, Longhi, Biondini.

CATANIA (4-3-3): 21 Andujar; 2 Peruzzi (33′ Alvarez), 6 Legrottaglie, 14 Bellusci, 34 Biraghi; 13 Izco, 10 Lodi, 15 F.Rinaudo; 28 Barrientos (70′ Leto), 9 Bergessio, 26 Keko (70′ Fedato). A disposizione: 35 Ficara, 7 Fedato, 8 Plasil, 11 Leto, 18 Monzon, 22 P.Alvarez, 23 Boateng, 24 Gyomber, 32 Petkovic, 33 Capuano. All. Maran.

Diffidati: Legrottaglie, Rinaudo, Biraghi.

ARBITRO: Valeri di Roma.

Gian Paolo Maini

Gian Paolo Maini

Gian Paolo Maini è editore e direttore della testata parlandodisport.it che ha fondato nel marzo 2014. Classe 1979, diventa giornalista nel 2008 ed inizia con la carta stampata per poi proseguire con radio e tv, di cui si occupa ancora. Scrive il suo primo libro "La prima corsa di Enzo Ferrari" nel 2013. Ha creato eventi sportivi e culturali con la propria agenzia di comunicazione ed oggi continua a farlo come libero professionista. Da 4 anni è addetto stampa di Modena Volley (Serie A maschile) e manager nel gruppo Rpm Media e Radio Pico.

Condividi