Nuoto, Paltrinieri e Sogne sul gradino più alto agli Assoluti di Riccione

Una giornata di grandi risultati per gli atleti modenesi quella che ha aperto gli Assoluti di Nuoto Indoor, ultima tappa prima degli europei di Berlino. Subito record per l’atleta di punta, Gregorio paltrinieri, che sulla distanza dei 5000 metri ha realizzato un 50’56.50 che lo mette in cima al ranking nazionale indoor del nuoto di fondo, anche se la gara lo vedeva inserito e premiato nella categoria cadetti.

Successo e titolo tricolore junior per Matteo Sogne. L’atleta dei Vigili del fuoco con il tempo di 55’32.20 ha avuto la meglio di 8” sul ligure  Ghettini in una classifica che vede il  7° posto per Andrea Stefani dei Nuotatori Modenesi,  vincitore in solitaria della seconda serie, e al 10° posto Jacopo Melloni di Modena Nuoto. Si è ritirato dopo 3 km Guglielmo Zanasi.

Nella prova 3000 mt. riservata alle categorie Ragazzi unica gialloblu al via Martina Dallari (Nuotatori Modenesi) che ha concluso la prova al 16° posto con  il tempo 39’35.65.

661 atleti in rappresentanza di 148 società: 337 maschi e 334 femmine, per 1634 presenze gara e 155 staffette, sono invece i numeri che caratterizzano i campionati al via da oggi con batterie di qualifica al mattino e finali serali. Si parte con i 100 dorso.

Condividi