Nuoto, al via il 40° Meeting 'Città di Modena' l'1 e 2 giugno

Tutto pronto per la quarantesima edizione del Meeting ‘Città di Modena’ di nuoto. Nella giornata di ieri, presso l’Accademia di Modena, si è tenuta la presentazione dell’evento che ha visto il Generale di Brigata Maurizio Morena, vicecomandante dell’Accademia Militare, salutare tutti e  confermare la vicinanza dell’istituto militare alla città e allo sport sottolineando sia la sinergia che l’Accademia svolge nella vita sportiva modenese che la soddisfazione di poter schierare, nonostante gli impegni istituzionali legati alla festa del 2 giugno, per la prima volta anche una rappresentativa di allievi al via del meeting. Il Presidente di Modena Nuoto, Prof. Mauro Zanni, oltre a rimarcare la presenza della rappresentativa militare, ha confermato l’invito ad un gruppo di atleti disabili che gareggeranno in una/due serie a loro riservate, ad esclusione di Kevin Casali e Cecilia Camellini che, invece, viste le loro abilità e capacità, gareggeranno con i normodotati. Ospiti Paola Francia, responsabile degli impianti per l’amministrazione comunale, quindi la piscina Dogali che ospita la manifestazione, Andrea Dondi delegato Coni Point di Modena e Gino Montecchi vicepresidente Uisp che, in successione, hanno preso la parola e commentato il raggiungimento della significativa edizione numero 40. Presenti il presidente della Ssd Dogali Gianni Sighinolfi, la direttrice dell’impianto natatorio modenese Silvia Della Casa ed il delegato GUG provinciale, sig. Paganelli, in rappresentanza dei giudici di gara che si confermano anche in questa edizione tutti modenesi. Le gare si svolgeranno domenica 1 giugno dalle 16 alle 18 e lunedì 2 giugno mattino e pomeriggio; parteciperanno 23 squadre per un totale di 894 prove gara con 344 atleti, 169 femmine, 175 maschi provenienti, anche se con prevalenza dalla nostra provincia, anche da alcune regioni del centro nord. Oltre alla soddisfazione per l’adesione e della massiccia presenza delle realtà provinciali, tra queste emergono come individualità Matteo Sogne, Matteo Cattabriga e Lorenzo Mora del Gs Vigili del fuoco, l’azzurra Silvia Meschiari tesserata Rane Rosse ma cresciuta nella Modena Nuoto e, considerato nella compattezza del sodalizio intero, i Nuotatori Modenesi, autori di ottimi risultati negli ultimi meeting, nonché vincitori della classifica nazionale agli ultimi campionati tricolori di categoria nel nuoto di salvamento. Si preannuncia quindi un evento senza particolari star assolute, ma che punta all’evoluzione e alla crescita agonistica, fisica e mentale dell’atleta e con la premiazione, originale come sempre, che sarà improntata sulla storia del nuoto, dalle pitture rupestri a… Ma questa è una sorpresa che solamente recandosi in Dogali si potrà scoprire!

Andrea Lolli

Andrea Lolli

Nato a Bazzano (BO) nel 1985 si avvicina al mondo del giornalismo tramite il web entrando a far parte della redazione del portale calcistico Tuttomercatoweb. La prima esperienza su carta stampata è la collaborazione con il quotidiano Modena Qui iniziata nel marzo 2009. Tra le esperienze principali nel mondo della comunicazione sette anni da Responsabile Ufficio Stampa nella pallavolo femminile di Serie A1 a Modena e due anni nella redazione giornalistica dell'emittente TV Qui.

Condividi