BRUNATTI SUMMER LEAUGE 2014 - 3ª EDIZIONE

di Niccolò Sangermano

BRUNATTI SUMMER LEAUGE 2014 – 3ª EDIZIONE

Brunatti sumer league 2014: terzo episodio del Modena Streetball Tour, un viaggio che attraversa tutta la provincia di Modena al ritmo della palla a spicchi. Il weekend del 7 e 8 giugno ha visto scendere in campo sul nuovissimo playground di Mirandola, proprio accanto alle piscine comunali, 32 squadre, suddivise in due categorie, maschile e femminile. Il torneo prevedeva partite di 3vs3 ai 31 punti nel più classico stile del “campetto”, ma con un avversario in più da non sottovalutare: il grande caldo. Proprio riguardo questo argomento bisogna sottolineare il grande lavoro fatto dallo staff del torneo, che vista la nuova location della terza edizione, ha permesso a tutti i partecipanti di entrare gratuitamente in piscina per tutta la durata dell’evento. Il sollievo fisico dato dalla possibilità di rinfrescare mente e corpo in piscina e la presenza di giocatori di categorie illustri (lega gold per gli uomini, A1 e A2 per le donne) hanno regalato al torneo un livello davvero interessante, sia per gli atleti che per il pubblico. La soddisfazione per la riuscita della due giorni nella bassa modenese traspare chiaramente dalle parole di uno degli organizzatori, Marco “Gianna” Giannetti: “Il torneo è andato molto bene. La location era ideale grazie anche alla possibilità di entrare in piscina; per questo vogliamo ringraziare la piscina di Mirandola per la loro utilissima collaborazione. Per quanto riguarda il torneo vero e proprio – continua Giannetti – posso dire che i giocatori e le giocatrici hanno dimostrato grande correttezza e dalle impressioni che abbiamo ricevuto hanno molto apprezzato l’organizzazione di questa terza edizione. Il livello competitivo complessivo è stato abbastanza elevato, specialmente quello femminile con ragazze provenienti dalla serie A1 e A2. Tutti i componenti dello staff sono molto felici per la riuscita dell’evento.” Il torneo maschile, composto da 20 squadre, ha visto salire sul gradino più alto del podio i “Sounds of the game” composti da Walter Mantovani, Michele Venturelli, Alessandro Mancin, Alessandro Pivetti e Marco Ceretti; la competizione femminile, invece, è stata conquistata da le “Zio pedro” le cui componenti del team sono Erika Aleotti, Camilla Coraducci, Cecilia Malavasi, Chiara Mini, Liliana Miccio e Giulia Pocaterra. Onore quindi ai vincitori, ma anche a tutti i partecipanti e al movimento dello streetball che non si ferma qui; il prossimo appuntamento infatti è il 14 e 15 giugno a Formigine per il VILLAPARK STREETFESTIVAL presso il playground di Villa Gazzotti. I campionati sono appena terminati ma la pallacanestro a Modena non va mai in vacanza.

Gian Paolo Maini

Gian Paolo Maini

Gian Paolo Maini è editore e direttore della testata parlandodisport.it che ha fondato nel marzo 2014. Classe 1979, diventa giornalista nel 2008 ed inizia con la carta stampata per poi proseguire con radio e tv, di cui si occupa ancora. Scrive il suo primo libro "La prima corsa di Enzo Ferrari" nel 2013. Ha creato eventi sportivi e culturali con la propria agenzia di comunicazione ed oggi continua a farlo come libero professionista. Da 4 anni è addetto stampa di Modena Volley (Serie A maschile) e manager nel gruppo Rpm Media e Radio Pico.

Condividi