MotoGP Indianapolis, Marquez 10 e lode!

E’ un Marc Marquez da record, che eguaglia le 10 vittorie consecutive di Agostini e le 10 in una stagione di Mick Doohan. La gara è stata bellissima, Rossi partito davvero a razzo ha provato ad andar via con Dovizioso, poi la bagarre tra i due (con contatto) ha fatto rimontare Marquez e Lorenzo. Dovizioso ha perso poi terreno mentre i tre hanno dato vita a due giri di bagarre con sorpassi duri ma corretti, poi Marquez ha imposto la sua superiorità ed è riuscito a “fuggire”. Lorenzo e Rossi sono stati per un po’ di giri vicino, ma poi Valentino ha perso la ruota dello spagnolo e le posizioni si sono congelate. Quarto ma molto staccato è arrivato Pedrosa, in ombra per tutto il weekend. Il numero 93 fa davvero quello che vuole, parte in sordina poi arriva e non ce nè più per nessuno, anche in una Indianapolis modificata che, a detta dei piloti, favorirebbe di più la Yamaha, perchè più scorrevole degli anni scorsi. Vedremo se a Brno, altra pista Yamaha, calerà l’undicesima vittoria, a mio parere sarà molto facile che accada in quanto il mese scorso il Team Repsol ha effettuato dei Test sul circuito ceco e parte quindi con un setup di base molto avanzato rispetto agli altri. In Moto2 vince Kallio in una gara divisa in due per una bandiera rossa (incidente di Pasini, per fortuna niente di grave), secondo il capoclassifica Rabat, terzo Vinales. In Moto3 stupenda gara con 9 piloti tutti vicinissimi dal primo all’ultimo giro, grandissimo peccato per Fenati che proprio all’ultimo rettilineo si fa sopravanzare da Vazquez con una velocissima Honda, ma riesce ad arrivare davanti al capoclassifica Miller e a recuperargli così punti.

Alberto Magnoni

Alberto Magnoni

Mi chiamano Magno, e da sempre sono appassionato di qualunque cosa abbia due ruote e un motore! Sempre a gas aperto!

Condividi