Modena, rassegna stampa del 13/8. Il punto sulla vicenda Signori, mercato in entrata in stallo. Serve un altro centrocampista?

La Gazzetta di Modena dedica ampio spazio alla questione Signori, legata a filo doppio alla situazione di Matteo Ardemagni, ex bomber gialloblu che da poco tempo si è accasato in quel di Spezia dopo una tutt’altro che brillante stagione tra Chievo Verona e Carpi. Il centrocampista milanese, infatti, dopo il rifiuto della società canarina all’offerta del Latina, sarebbe nel mirino proprio dello Spezia, destinazione che sembrerebbe gradita al giocatore proprio per la grande amicizia che lo lega ad Ardemagni. A complicare l’assunto si aggiunge anche il fatto che i due giocatori siano seguiti dallo stesso procuratore, e quindi non diventa difficile prevedere un futuro in Liguria per Signori, che da tempo ha dichiarato il suo interesse di lasciare Modena. La società gialloblu, però, non ha intenzione di svenderlo; Signori è stato un investimento importante per il Modena e per di più è un giocatore molto duttile, in grado di giocare tutti i ruoli del centrocampo ed è per questo che se la società spezzina non presenterà un’offerta ritenuta congrua al suo valore, Caliendo e soci non avranno problemi a trattenere il giocatore sotto la Ghirlandina. Per quanto riguarda il mercato in entrata, la situazione è in stand-by, con Memushaj sempre vicino a Modena e la necessità di puntellare la rosa con un esterno di centrocampo e una seconda punta; la Gazzetta riporta anche la possibilità di acquistare un altro centrocampista vista l’indisponibilità dell’albanese fino a Novembre. Alle 17 di questo pomeriggio la squadra affronterà gli allievi per l’ultimo test prima della sfida di Coppa Italia contro il Monza; si ferma Osuji per un piccolo fastidio mentre torna a lavorare col gruppo Salifu dopo una settimana di lavoro differenziato. Anche il Resto del Carlino concentra la sua attenzione sul mercato, riportando la notizia della trattativa per Memushaj: i gialli avrebbero trovato un accordo con il giocatore per un triennale, ora restano da definire i dettagli con il Lecce, società detentrice del cartellino. Il Carlino rivela come il Carpi, pur avendone diritto non è riuscito a riscattare il centrocampista albanese perchè le cifre del contratto erano troppo elevate per le loro casse e a malincuore lo ha dovuto lasciare partire. Non solo Memushaj, però, nel mirino del Modena; condiderato la possibile partenza di Signori e la lunga degenza di Memu, Taibi potrebbe tenatere il colpaccio con Marcel Buchel, obbiettivo del centrocampo canarino anche prima che si concretizzasse la trattativa con l’ex Carpi. La questione è solo agli albori, ma possiamo aspettarci ulteriori sorprese.

Condividi