Modena Volley: al torneo "Spirito di Squadra" gialloblù battuti dalla Calzedonia Verona. Bruninho e N'Gapeth oggi in conferenza stampa.

Modena Volley conclude al secondo posto il quadrangolare benefico “Lo spirito di squadra” che si è disputato a Gubbio lo scorso weekend. I gialloblù sono stati sconfitti 3-1 dalla Calzedonia Verona del tecnico Andrea Giani e dell’ex Sam Deroo. Per la prima volta il tecnico Angelo Lorenzetti ha potuto contare su tutta la rosa al completo, dopo il ritorno anche degli ultimi nazionali reduci dal mondiale polacco. Il tecnico marchigiano, dopo aver schierato il sestetto titolare nella prima gara, ieri ha ribaltato lo starting six facendo quattro cambi di formazione: fuori Bruninho, Vettori, Kovacevic e Piano, dentro Boninfante, Casadei, N’gapeth e Sala. Confermati invece Petric, Verhees e Rossini. Top scorer dell’incontro Alberto Casadei, che ha chiuso con 20 punti ed un ottimo 60% in attacco.
Modena ha ancora due settimane prima di esordire in campionato, domenica 19 ottobre alle ore 18 contro Perugia al PalaPanini, e si metterà subito al lavoro per ultimare la sua preparazione ed arrivare pronta all’esordio in Superlega.
Oggi alle ore 12 appuntamento nella sala stampa del PalaPanini per riabbracciare gli ultimi due reduci dal mondiale, Bruno Mossa de Rezende e Earvin N’Gapeth, mentre mercoledì, alle ore 19 presso il Baluardo della Cittadella, sarà presentata la rosa completa di Modena Volley.

Monica Mares

Monica Mares

Monica Mares, torinese classe 1981 si avvicina alla pallavolo nel 2006 quando, durante i giochi olimpici invernali di Torino 2006, lavora come assistente personale di Roberto Ctvrtlik, ex giocatore statunitense degli anni '90. Cinque anni dopo inizia a collaborare con il Giaveno volley in A2. Dal 2011 al Gennaio 2013 la troviamo a Modena, nello staff gestione della parte stampa e comunicazione web della squadra femminile. Firma di Pallavoliamo.it entra nella nostra scuderia per raccontarci le emozioni, i retroscena e gli sviluppi del volley. Passione, grinta e determinazione rappresentano questa ragazza che arriva dal nuoto sincronizzato e cui motto è " Atleta ero e atleta resterò per sempre"

Condividi