Rassegna stampa 08 Ottobre. L•J Volley: un successo la serata al “Villaggio dei mondiali”. Il sogno si chiama scudetto.

La Gazzetta di Modena dedica spazio alla serata che ieri sera si è tenuta “Villaggio dei mondiali” e che ha visto come protagonista la L•J Volley. Sul palco si sono presentate le giocatrici con l’esclusione di Fabris, Rousseaux, Heyrman, che raggiungeranno il gruppo la prossima settimana, e Folie e Piccinini, ancora impegnate ai mondiali.
Ha presenziato la società, lo staff tecnico e molte ragazze del settore giovanile bianconero. Il primo a prendere parola è stato Vannis Marchi, presidente della Liu•Jo, che si è detto contento della stagione passata, definendo la pallavolo femminile come uno sport che si avvicina alla loro azienda. Per la nuova stagione si aspetta soddisfazioni e la speranza di raggiungere grandi traguardi. Ha parlato poi Carmelo Borruto, il general manager, che si aspetta un’annata in crescita. Prima delle atlete è intervenuto anche Alessandro Beltrami, allenatore della squadra modenese, che definisce un sogno lavorare per questa società che ha la potenzialità per stare tra le prime quattro in classifica.
Si sono poi alternate le giocatrici presenti: Chiara Arcangeli, Matea Ikic, Olivera Kostic, Elisa Muri, Lucia Crisanti, Giulia Rondon, Ilaria Maruotti ed Emilia Petrachi. Tutte esprimono sensazioni positive circa la potenzialità della squadra, con un occhio di riguardo allo scudetto.

Monica Mares

Monica Mares

Monica Mares, torinese classe 1981 si avvicina alla pallavolo nel 2006 quando, durante i giochi olimpici invernali di Torino 2006, lavora come assistente personale di Roberto Ctvrtlik, ex giocatore statunitense degli anni '90. Cinque anni dopo inizia a collaborare con il Giaveno volley in A2. Dal 2011 al Gennaio 2013 la troviamo a Modena, nello staff gestione della parte stampa e comunicazione web della squadra femminile. Firma di Pallavoliamo.it entra nella nostra scuderia per raccontarci le emozioni, i retroscena e gli sviluppi del volley. Passione, grinta e determinazione rappresentano questa ragazza che arriva dal nuoto sincronizzato e cui motto è " Atleta ero e atleta resterò per sempre"

Condividi