Modena Volley. Angelo Lorenzetti: «Speriamo di portare sempre più gente sotto la rete modenese»​​

Ospite quest’oggi nella trasmissione “Lo Sport alla radio”, condotta da Paolo Maini, l’allenatore di Modena Volley, Angelo Lorenzetti. Non mancano per lui i complimenti per il lavoro che sta facendo, grazie al quale Modena si gode il primo posto in solitaria a quota 12 punti, con quattro partite su altrettante vinte.
Questo weekend la squadra osserverà il turno di riposo, prima della trasferta contro Piacenza, in programma per sabato 15 Novembre. «Questa è stata una settimana dove il lavoro fisico ha fatto da padrone: ce lo chiedeva la sosta. Sicuramente settimana prossima faremo più lavoro con la palla, per preparare al meglio il match contro Piacenza. Purtroppo le pause sono comode se si hanno infortuni e noi, per fortuna e toccando ferro, non ne abbiamo. Per questo motivo sinceramente non ci piace l’idea del turno di stop, ma toccherà a tutte le squadre e quindi dobbiamo conviverci».
Ieri sera Coach Lorenzetti, insieme ad alcuni giocatori, ha partecipato alla cena organzizzata dall’Associazione Carrozze Sottorete. «Siamo contenti di aver partecipato perché è stata una bellissima serata, dove ovviamente si è parlato tanto di Modena, perché l’avvio di questo campionato, in maniera così positiva, ha gasato un po’ tutti. Sottorete rappresenta un po’ quello che speriamo: portare, grazie alle nostre prestazioni, sempre più gente sotto la rete modenese».
E allora buon lavoro ad Angelo Lorenzetti e a tutta la squadra. Fino alla fine Avanti Gialli, sempre!

Monica Mares

Monica Mares

Monica Mares, torinese classe 1981 si avvicina alla pallavolo nel 2006 quando, durante i giochi olimpici invernali di Torino 2006, lavora come assistente personale di Roberto Ctvrtlik, ex giocatore statunitense degli anni '90. Cinque anni dopo inizia a collaborare con il Giaveno volley in A2. Dal 2011 al Gennaio 2013 la troviamo a Modena, nello staff gestione della parte stampa e comunicazione web della squadra femminile. Firma di Pallavoliamo.it entra nella nostra scuderia per raccontarci le emozioni, i retroscena e gli sviluppi del volley. Passione, grinta e determinazione rappresentano questa ragazza che arriva dal nuoto sincronizzato e cui motto è " Atleta ero e atleta resterò per sempre"

Condividi