Foto www.carpifc1909.it

Carpi, rassegna stampa del 29-11: Castori non svela le carte, dubbi a centrocampo ma non si nasconde: "Gara importantissima"

È il grande giorno di Carpi-Frosinone. Sulla Gazzetta di Modena tocca a Fabrizio Castori motivare l’ambiente e a far trapelare le ultime indicazioni, e proprio a ridosso del fischio d’inizio esce dalle parole del mister tutta la pressione di questa gara: “È una partita importantissima, e sono sicuro che sarà tirata e combattuta. In questo momento siamo le squadre che hanno fatto meglio di tutti perché lo dice la classifica. 15 partite non sono poche ma è ancora presto per fare considerazioni. […] Siamo contenti noi e penso lo siano anche loro, ma viaggiamo col profilo basso. […] Alla vigilia di eventi come questo non c’è bisogno di motivare la squadra. Le motivazioni vengono da sé”. Ben più di una parola di elogio per l’avversario odierno: “Ha carattere, quadratura e affiatamento e come noi vivono un grande entusiasmo. Vengono dalla serie C e non si vincono i campionati per caso”. Permangono dubbi sul centrocampo biancorosso: date le assenze di Lollo e Bianco, Pasciuti sembra il candidato numero uno a prendere un posto in mezzo al campo. Probabilmente Mbaye e Laner partiranno dalla panchina. Gli altri tre certi sono Porcari, Letizia e Di Gaudio. Poli al posto dello squalificato Suagher. A cercare di pungere il tandem Mbakogu-Concas. Il mister dei ciociari Stellone esprime il suo pensiero riguardo la partita al Cabassi: “[…] Dobbiamo pensare esclusivamente a scendere in campo con la solita determinazione per cercare di ripetere la prestazione dell’ultima partita con il Livorno”. Per i gialloblù rientra Russo da squalifica e prenderà il posto di Bertoncini, fermo per influenza. Coppia di attacco Ciofani e Dionisi, mentre Curiale partirà dalla panchina.

Situazione tifo: fino a ieri erano stati staccati 1200 biglietti, tra cui i 400 per i sostenitori che in queste ore si stanno mettendo in moto dal Lazio.

Condividi