Crotone-Modena, allo Scida per sfatare un tabù...

nella foto i tifosi canarini.

Mancano poco più di tre ora all’inizio di Crotone-Modena, partita valida per la sedicesima giornata del campionato cadetto. La squadra di mister Drago ha trovato, in questo inizio di torneo, più difficoltà del previsto e si trova, attualmente, al terzultimo posto in classifica, davanti solo a Cittadella e Latina. I rossublu, che devono assolutamente fare punti per uscire dalla zona calda, interpreteranno una partita di grande quantita e agonismo provando a chiudere tutti gli spazi alla formazione emiliana.

Dall’altra sponda, la compagine gialloblu vuole dare continuità alla vittoria interna col Pescara e muovere la classifica. Mister Novellino si è detto contento della condizione fisica dei giocatori recuperati e vuole un’altra prova di carattere. Allo stadio Scida il Modena non vince dal 2 settembre 2001, da allora solo un pareggio e ben sette sconfitte.

DAL CAMPO. Gianni Manfrin e Amidu Salifu andranno a sostituire gli squalificati Matteo Rubin ed Andrea Schiavone; mentre sulla corsia di sinistro il rientrante Luca Nizzetto si candida per una maglia da titolare. Lino Marzorati, nonostante la buona prestazione con gli abruzzesi, dovrebbe partire dalla panchina. Davanti confermato il tandem Granoche-Ferrari con Beltrame pronto a subentrare a partita in corso.

PROBABILI FORMAZIONI:

Crotone (4-3-3): Bajza; Balasa, Gigli, Ferrari, Martelli; Dezi, Maiello, Salzano; Ciano, Torregrossa, De Giorgio. All. Drago
Modena (4-4-2): Pinsoglio; Gozzi, Cionek, Zoboli, Manfrin; Calapai, Salifu, Signori, Nizzetto; Granoche, Ferrari. All. Novellino

Tommaso Turci

Tommaso Turci

Tommaso Turci, classe 1990, è un geminiano DOC. Voce di Modena, Carpi e Sassuolo per Parlando di Sport, è un esperto di calcio minore. Ex caporedattore di "I am Calcio", è cofondatore di "Parlando di dilettanti" e ospite fisso alla trasmissione "In campo con Maini". Laureto in International Management nel 2014, vince una borsa di studio presso la Business School del "Sole 24 Ore", per studiare da vicino le realtà sportive internazionali. Dal 2015 collabora con la "Gazzetta di Modena", conduce il programma televisivo "Dilettanti a chi? Il calcio che conta" ed è telecronista ufficiale per Sportube.tv Lega Pro Channel, il canale della terza divisione italiana. Dal 2016 entra a far parte della squadra di Football Data e di GianlucaDiMarzio.com .

Condividi