Le quattro ragazze finaliste dell'ultimo torneo

Beach Volley, a Modena il più grande torneo notturno d'Italia

La città di Modena si prepara ad ospitare il più grande torneo di Beach Volley d’Italia, in notturna. Una kermesse, quella organizzata dalla Beach Volley Modena Eventi (BVME) della presidentessa Maria Elisa Vezzani, che si appresta ad essere la punta di diamante della stagione sportiva 2017/2018. E sarà proprio la città della Ghirlandina ad ospitare questo importante evento sportivo che accoglierà, in città, beachers in arrivo da tutta Italia. Il Dante’s Inferno, questo è il nome del torneo, sarà organizzato con la consueta formula “mista”.

Come vuole la tradizione, il Dante’s Inferno inizierà la sera, precisamente alle ore 21:00 di sabato 16 dicembre, per forgiare i giocatori che si scontreranno fino all’alba del giorno dopo sui campi dell’Oasi Beach di Modena, dove ha casa la BVME. La blasonata modalità “Inferno”, che permette a tutti i giocatori di disputare decine di partite fino ai gironi infernali finali, ha attirato giocatori da tutta Italia, nonché da Svizzera e Austria, spinti dalla sicurezza di una grandissima nottata di sport, movimentata e perfettamente organizzata. Ogni coppia mista, uomo e donna, dovrà cimentarsi in 7 gironi infernali, partendo dal Paradiso e scendendo mano, mano ogni volta che sarà sconfitta, incontrando avversari sempre diversi ed affrontando nuove sfide ogni volta che perderà. Ogni tabellone di gara avrà le sue regole e le sue restrizioni speciali e specifiche per quel dato raggruppamento: dall’impossibilità dell’utilizzo del palleggio, fino all’obbligo di gioco con un solo braccio.

Tutto questo porterà i beachers partecipanti a scontrarsi fino ad un massimo di 50 sets ai 21 punti, senza limit point, nel corso della nottata. Da qua usciranno le 8 coppie finaliste che si giocheranno le ultime partite nel tabellone finale contro le vincitrici di ogni girone infernale, per contendersi il titolo di Campioni Assoluti del Dante’s Inferno. Questa 3° edizione del torneo di beach volley più famoso di Modena, ha anche la sorpresa di essere in lizza per il torneo invernale indoor più grande di Italia in assoluto. L’obiettivo degli organizzatori, infatti, è quello di superare le 64 coppie iscritte, andando a scalzare il primato alla città di Roma. Un successo strepitoso per la scuola di beach volley modenese, che in un solo anno ha fatto parlare di sé, grazie al connubio perfetto tra organizzazione e passione, distinguendosi con eventi sportivi unici in Italia.

Giovanni Cristiano

Giovanni Cristiano

Classe 1991, calabrese di nascita ed emiliano di adozione. Se c'è un pallone che rotola, lì, ci sono anch'io. Da sempre sui campi da calcio, per una passione che non conosce confini.

Condividi