Vincenzo Credi, presidente ACI Modena: "Vogliamo riportare entusiasmo ed eventi in città, e il prossimo anno… la Mille Miglia”

Modena Terra di Motori, evento svoltosi sabato scorso, promosso da ACI Modena in partnership con la Camera di Commercio ed il Comune di Modena è stato un grande successo. La mattina si è svolto il convegno dal titolo “Quanto è forte l’heritage della Motor Valley?”, che si proponeva d’illustrare come la presenza dei Musei della Motor Valley hanno creato un valore culturale ed economico per la nostra regione. Queste le parole di Vincenzo Credi, presidente ACI Modena: “Abbiamo istituito questa giornata in modo molto veloce, i lavori sono partiti solo un paio di mesi fa. Abbiamo creato un’ottima sinergia con università, Camera di Commercio e tutte le istituzioni perché vogliamo che Modena sia veramente Terra dei Motori. Serve ancora tanto lavoro per arrivare tramite il passato, presente e soprattutto futuro a creare prospettive ed obiettivi dal punto di vista dell’automotive. C’è tanto da fare, bisogna creare proposte dal punto di vista del turismo perché mai, come negli ultimi mesi, queste manifestazioni hanno portato tanto interesse anche all’estero. Modena è la capitale mondiale dei motori e stiamo cercando di ridarle entusiasmo, dando a tutti la possibilità di tirare fuori i propri cimeli ed opere d’arte. Stiamo organizzando tanti eventi come Slalom challenge, Rally di Modena, che negli ultimi anni ha avuto una grandissima partecipazione e dal prossimo anno vorremmo portare a Modena la Mille Miglia. Inoltre, sono state fatte altre iniziative come corsi da commissari di percorso, sportivi, navigatore, ottenendo grandi numeri perciò ne stiamo organizzando altri. Quello che conta è rivedere nella faccia degli sportivi passione e felicità nel tirare fuori quello che hanno dentro”.

Condividi