G.B. Motors Racing Team “Imperiale” al Rally di Roma Capitale 2018

Un risultato davvero eclatante quello che gli equipaggi del G.B. Motors Racing Team sono riusciti ad ottenere in occasione di questo importante appuntamento agonistico che rappresentava, contemporanemente, la 6^ tappa del Campionato Europeo e la 6^ del Campionato Italiano. In presenza quindi di tutti i migliori esponenti del rallysmo italiano e continentale, il 9° posto assoluto di Rusce – Farnocchia ed il 15° assoluto di Dalmazzini – Ciucci rappresentano un bottino estremamente interessante; se poi concentriamo l’esito al solo Campionato Italiano, il risultato diventa ancor più positivo in quanto si trasforma in un 2° posto assoluto per Rusce ed in 5° assoluto per Dalmazzini.

Una trasferta, quella capitolina, che assume i connotati di una vittoria se si valuta il risultato con la prospettiva di aver portato entrambi gli equipaggi al traguardo, in un rally estremamente bello ma altrettanto insidioso, visti i tanti problemi (e ritiri) occorsi ai vari pretendenti anche ben più rinomati. Un rally in cui, finalmente, la sfortuna ha deciso di lasciare stare Antonio Rusce perché, a parte una foratura occorsagli sulla P.S. 2, il forte pilota di Rubiera è riuscito ad esprimere tutte le sue potenzialità, ottenendo tempi di tutto rispetto, anche valutati al cospetto dei migliori equipaggi europei, che lo hanno portato ad ottenere il suo miglior risultato di sempre nel C.I.R. e la top ten in una gara di Campionato Europeo!

Passando a Dalmazzini, anche in questa difficile gara è continuato il suo apprendistato sui terreni asfaltati, dove ha potuto dimostrare, una volta di più, una grande affidabilità. Insieme alla sua proverbiale umiltà, questo approccio lo sta portando ad affrontare il suo percorso di crescita professionale con la voglia di divertirsi tanto quanto gli viene facile sullo sterrato ma cercando anche di far propria ogni più piccola esperienza, che sia di guida o di navigazione. Appuntamento ora al Due Valli di Verona, dove avremo anche in quell’occasione tutti e due i nostri portacolori, con il chiaro intento di migliorare ulteriormente le rispettive posizioni in Campionato.

Condividi