Foto Modena Fc 2018

Le pagelle del Modena Fc - Re Carlo Emanuele Ferrario da sogno, che spettacolo Sansovini e Rabiu!

Dieye, 6. Non viene praticamente mai impegnato, ma in uscita e quando gioca coi piedi c’è sempre da trattenere il fiato

Ndoj 6,5. Cresce di gara in gara, fa su e giù per la fascia senza strafare (79′ Cortinovis, sv)

Dierna 6,5. Con Perna forma una coppia granitica, non sbaglia nulla

Perna 7. Dirige la retroguardia, si immola ad inizio secondo tempo mettendo una pezza sull’errore di Zanoni

Zanoni 6. Qualche disattenzione che poteva costare caro, per il resto amministra bene sulla sinistra

Pettarin 6. Ordinato, come sempre, sbaglia poco, rischia ancora meno

Rabiu 7,5. Gioca a tutto campo, cambia ritmo e spacca il match con le sue accelerazioni, segna da fuori area, è già diventato indispensabile

Baldazzi 7. Trova il meritato gol nel finale, gioca una buona gara e pare avere ancora margini di crescita

Boscolo Papo 6,5. Trova in Sansovini sulla destra il punto di riferimento delle sue giocate, la palla che gli serve in profondità per il secondo gol è da applausi (74′ Lauria, sv)

Sansovini 7,5. Gioca largo in avanti, fa sfracelli sia a destra che a sinistra, serve due assist splendidi a Ferrario, ha classe e tenuta fisica, tanta roba (58′ Montella 6,5. Entra a match ben indirizzato, ma fa il suo e lo fa bene)

Ferrario 9. Cosa ci fa uno come Re Carlo Emanuele Ferrario in serie D è un mistero. Fa salire la squadra, in area con 20 cm di spazio è devastante, ne fa tre e diviene il simbolo di una squadra che inizia a fare sognare  (69′ Ferretti, sv – 85′ Bellini, sv)

Gian Paolo Maini

Gian Paolo Maini

Gian Paolo Maini è editore e direttore della testata parlandodisport.it che ha fondato nel marzo 2014. Classe 1979, diventa giornalista nel 2008 ed inizia con la carta stampata per poi proseguire con radio e tv, di cui si occupa ancora. Scrive il suo primo libro "La prima corsa di Enzo Ferrari" nel 2013. Ha creato eventi sportivi e culturali con la propria agenzia di comunicazione ed oggi continua a farlo come libero professionista. Da 4 anni è addetto stampa di Modena Volley (Serie A maschile) e manager nel gruppo Rpm Media e Radio Pico.

Condividi