Credits Modena Volley

Modena Volley supera l'ostacolo Monza, trasferta vittoriosa per i gialloblu

Vero Volley Monza-Azimut Leo Shoes Modena 0-3 (23-25, 23-25, 25-27)

Vero Volley Monza: Orduna 4, Dzavoronok 11, Beretta 6, Ghafour 10, Plotnytskyi 12, Yosifov 7, Rizzo (L), Botto 0, Galliani 0, Calligaro 0. N.E. Arasomwan, Buti, Giannotti. All. Soli.

Azimut Leo Shoes Modena: Christenson 2, Urnaut 16, Anzani 5, Zaytsev 21, Kaliberda 3, Mazzone 6, Benvenuti (L), Rossini (L), Bednorz 6. N.E. Van Der Ent, Pinali, Pierotti, Keemink. All. Velasco.

ARBITRI: Santi, Luciani. NOTE – durata set: 29′, 30′, 33′; tot: 92′. Sponsor in panchina: Paolo Moscatti (Tec Eurolab). Mvp: Tine Urnaut (Azimut Leo Shoes Modena)

E’ stato un match più ostico di quanto il punteggio finale possa a prima vista far pensare quello tra Vero Volley Monza e Azimut Leo Shoes Modena, con le squadre per lunghi tratti molto vicine in tutti i set e soprattutto con la capacità che ha dimostrato Modena di saper dare lo strappo decisivo nel momento più importante di ogni parziale. Tra i gialli spicca in particolar modo la prestazione di Ivan Zaytsev, top scorer e nel contempo autore di una performance molto solida anche nel fondamentale della ricezione, dando solidità al gioco della squadra; l’Mvp dell’incontro è stato Tine Urnaut, anche lui artefice della vittoria ottenuta. Nel primo set, le due squadre procedono in sostanziale equilibrio fino al break di vantaggio conseguito da Monza sfruttando un fallo di palla accompagnata fischiato ai danni di Urnaut (14-12); un muro di Mazzone consente ai gialli di ritrovare la parità (17-17). Un muro di Dzavoronok su Zaytsev riporta la Vero Volley a +2 (20-18), ma Modena non cede con un ace di Christeson (20-20); altro break brianzolo con un ace di Dzavoronok (22-20), ma l’Azimut ribalta la situazione e un ace di Urnaut vale il set point (22-24), mentre è Anzani in primo tempo a portare Modena sullo 0-1 (23-25). Il secondo parziale  inizia con un break di 4-0 da parte dei padroni di casa, ma l’Azimut riesce a ribaltare il punteggio con un primo tempo di Anzani (9-10); le due squadre procedono punto a punto, con Modena che riesce a mantenere il cambio palla ma con Monza sempre alle calcagna. Lo strappo decisivo è proprio sul finale, quando Urnaut ottiene un break di vantaggio con un attacco in diagonale (21-23), ed è lo stesso Urnaut, in pallonetto, a chiudere il set (23-25). Nel terzo set è Modena la prima a dilagare, conquistando un break importante già in apertura con un ace di Urnaut (4-8), mentre una free ball chiusa da Mazzone vale il 6-11; nonostante il gap importante, Monza non cede e punto dopo punto si riavvicina alla squadra ospite fino a portarsi sul 17-18 grazie alle giocate di un ottimo Plotnytskyi. Il pareggio arriva sul 20-20 con una pipe scagliata out da Bednorz, mentre il parziale viene trascinato ai vantaggi; sarà Urnaut con un mani out su alzata in bagher da seconda linea di Zaytsev a siglare la vittoria per 0-3 (25-27).

Valeria Violi

Valeria Violi

Modenese trapiantata in Romagna, appassionata di volley, ginnastica artistica e pattinaggio sul ghiaccio. Conduce una doppia vita: insegnante durante la settimana, aspirante giornalista sportiva nei weekend.

Condividi