Dilettanti - Terza Categoria Piacenza - Si ubriaca e fuma in panchina: 5 giornate di squalifica

A volte il calcio dilettantistico fa anche divertire e, guardando il comunicato della Federazione di Piacenza, ci viene da sorridere quando si legge che un calciatore del Gropparello (Terza Categoria) è stato squalificato per cinque giornate per essersi ubriacato ed aver poi fumato vicino alla panchina avversaria. Va anche detto, però, che il suo comportamento non corretto è stato giustamente “condannato” dal Giudice Sportivo.

Questo è il testo del comunicato: “Il giocatore è squalificato per 5 giornate perchè, quale calciatore in panchina, abbandovana il terreno di gioco senza autorizzazione per recarsi al bar, si approvigionava di bevanda alcolica, rientrava sul terreno di gioco e si posizionava nel campo per destinazione, vicino alla panchina avversaria. L’arbitro si avvicinava allo stesso, sorpreso anche a fumare, per formalizzare l’espulsione; si accorgeva che era in ‘stato di evidente ubriachezza’. Il comportamento posto in essere è assolutamente non prevedibile, sconcertante e privo di etica, che non ha nulla a che vedere con la sanità dello sport”.

Condividi