Tennis, al Memorial Fontana - 2° Trofeo Servomech avanzano ai quarti Varillas, O'Connel e Doumbia

Tante emozioni e tennis di qualità sempre maggiore sui campi in terra rossa della Meridiana nel Torneo Internazionale maschile di singolo e doppio Futures ITF con Montepremi da 25mila Dollari, la 36esima edizione del Memorial Eugenio Fontana, 2° Trofeo Servomech. Ieri mattinata sconfitta per il tennista di casa Alessandro Dragoni: il ravennate di nascita e modenese di adozione ha perso 6-1 7-5 contro il peruviano Juan Pablo Varillase uno dei grandi favoriti alla vittoria finale. Primo set senza storia, poi Dragoni ha iniziato a “sciogliersi”, a giocare il suo tennis aggressivo e a creare non pochi problemi alla testa di serie numero 2 del torneo. Alla fine l’ha spuntata Varillas che si è dimostrato più solido, ma Dragoni è uscito dal campo tra gli applausi del pubblico.
Il peruviano oggi (probabilmente con inizio alle ore 14) sarà protagonista di uno dei Quarti di Finale più attesi di giornata contro l’australiano Christopher O’Connell che ha vinto senza problemi contro Giovanni Fonio 6-1 6-2. O’Connell, già intorno alla 200esima posizione mondiale fino a pochi mesi fa, è probabilmente il giocatore che ha maggiormente impressionato in questo avvio di torneo.
Ai Quarti anche l’olandese Brouwer (7-5 6-3 al tedesco Torebko) e il brasiliano Pedro Sakamoto che al termine di una “maratona” ha superato Antonio Massara (6-7 62 6-4).
Prosegue l’avventura al Memorial Fontana per l’estroso francese Sadio Doumbia, testa di serie numero 3, che nel derby con il connazionale Maxime Chazal si è imposto 7-5 6-3.
Esce di scena a sorpresa invece la testa di serie numero 6, l’italiano Andrea Basso per mano del qualificato rumeno Jecan che ha mostrato una grande tenuta mentale ed agonistica. Una partita ricca di colpi di scena la loro: basso ha vinto il primo set 6-4, ha perso il secondo 6-7, quindi nel terzo si è ritrovato avanti 4-1 prima di cedere ancora 6-7 (5).

Intanto prosegue anche il torneo di doppio. Spettacolare il match tra i sudamericani Varillas (Perù) e Etcheverry (Argentina) e gli europei Radojkovic (Serbia) e Torebko (Germania): davanti ad un folto pubblico i sudamericani si sono imposti 10-7 al supertiebreak del terzo set.
Avanti anche la coppia favorita e testa di serie numero 1 composta dai fratelli croati Ivan e Matej Sabanov: 6-3 6-2 a Frinzi-Vrbensky.
Vittoria 6-0 7-5 per Galoppini-Leite contro Di Nocera-Taddia.

Oggi si inizierà a giocare nel primo pomeriggio (ore 14): prima i quarti di finale del singolo, poi le semifinali del doppio. Domani si inizia a giocare a metà pomeriggio: sono previste le due semifinali del singolo e la finale del doppio. Domenica si gioca solo alla sera: alle 20.30 la finale del singolo.

Andrea Lolli

Andrea Lolli

Nato a Bazzano (BO) nel 1985 si avvicina al mondo del giornalismo tramite il web entrando a far parte della redazione del portale calcistico Tuttomercatoweb. La prima esperienza su carta stampata è la collaborazione con il quotidiano Modena Qui iniziata nel marzo 2009. Tra le esperienze principali nel mondo della comunicazione sette anni da Responsabile Ufficio Stampa nella pallavolo femminile di Serie A1 a Modena e due anni nella redazione giornalistica dell'emittente TV Qui.

Condividi