Tennis, cadono le prime tre teste di serie al Memorial Fontana - 2° Trofeo Servomech

Emozioni e colpi di scena nel venerdì del 36esimo Memorial Fontana, 2° Trofeo Servomech, Torneo Internazionale maschile di singolo e doppio Futures ITF con Montepremi da 25mila Dollari. Sui campi in terra rossa del Club La Meridiana di Casinalbo, a conferma della assoluta qualità di tutti i tennisti in campo, cadono in un sol colpo le prime tre teste di serie del tabellone.

Il vincitore della passata stagione e testa di serie numero 1 Jelle Sels ha perso contro lo svedese Lindell: una partita sospesa giovedì sera per pioggia e ripresa nel primo pomeriggio di venerdì. Alla fine Lindell si è imposto 7-5 3-6 7-6 (1). In semifinale anche il qualificato rumeno Jecan che ancora una volta ha messo in campo grande agonismo, corsa ed anche un “braccio” decisamene educato. Jecan ha avuto la meglio sul francese Doumbia (numero 3 del tabellone) che si è dovuto ritirare per un problema muscolare quando la partita era sull’1-6 7-6 (5) 4-2 per il rumeno.
E’ stata invece definita da molti una sorta di “finale anticipata” la partita tra l’australiano Christopher O’Connell e il peruviano Juan Pablo Varillas. Un match davvero molto intenso vinto da O’Connell 6-3 1-6 6-4. “Nel primo set mi sentivo davvero molto bene, ho giocato sciolto e aggressivo. Poi ho avuto un calo, c’era anche molto caldo – ha detto proprio O’Connel – Nel terzo poi sono riuscito a ritrovare ritmo e fortunatamente sono riuscito a fare il break vincente proprio nell’ultimo game sul 5-4 per me”. L’australiano, che è stato già numero 219 del Mondo, conferma il suo momento, lui che a gennaio 2017 ha partecipato agli Australian Open grazie ad una wild card perdendo, al termine di una partita combattuta, contro Grigor Dimitrov. Nel 2018 O’Connell non è stato al meglio della condizione fisica per una serie di inconvenienti, ora sta tornando ad esprimere il suo miglior tennis.
In semifinale O’Connell affronterà il vincente tra l’olandese Brouwne e il brasiliano Sakamoto, mentre l’avversario di Jecan uscirà dal match tra Francesco Forti e Lindell.

Nella prima semifinale di doppio la coppia testa di serie numero 1 composta dai fratelli croati Ivan e Matej Sabanov ha superato 6-1 6-3 la coppia composta dal brasiliano Wilson Leite e dall’italiano Davide Galloppini. Non si è giocata invece la seconda semifinale Doumbia-Kivattsev contro Etcheverry-Varillas, perché il peruviano Varillas si è ritirato per infortunio. Stasera quindi la finale del doppio sarà tra Sabanov-Sabanov e Doumbia-Kivattsev.
Nel pomeriggio si giocheranno anche le due semifinali maschili. Domani sera la finale maschile.

GIOCA CON IL CAMPIONE
Ed è stato un successo anche il secondo appunto con “Gioca con il Campione”, il momento dedicato ai più piccoli nel quale bambini e ragazzi giocano con i professionisti. Jaun Pablo Varillas e Saido Doumbia hanno giocato con una trentina di giovani tennisti tra risate, scherzi e tanta voglia di stare insieme. Un momento aperto a tutti, non solo ai giovani tennisti della Meridiana. Un’ora di festa organizzato dai Maestri di tennis del Club La Meridiana coordinati dal Direttore del Torneo Carlo Pinti.

Andrea Lolli

Andrea Lolli

Nato a Bazzano (BO) nel 1985 si avvicina al mondo del giornalismo tramite il web entrando a far parte della redazione del portale calcistico Tuttomercatoweb. La prima esperienza su carta stampata è la collaborazione con il quotidiano Modena Qui iniziata nel marzo 2009. Tra le esperienze principali nel mondo della comunicazione sette anni da Responsabile Ufficio Stampa nella pallavolo femminile di Serie A1 a Modena e due anni nella redazione giornalistica dell'emittente TV Qui.

Condividi