Dilettanti - Prima Categoria - Savignano, il presidente Brini: "Sarà una stagione dura, ma non dobbiamo perdere la voglia di fare bene. Obiettivo? Salvezza"

Il presidente del Savignano Mario Brini, tramite il profilo Facebook della società, ha parlato delle aspettative e degli obiettivi prefissati per la nuova stagione. “Mi aspetto una stagione stimolante – ha detto Brini -, sarà sicuramente difficile ma dovremo essere bravi a non perdere determinazione e voglia di fare bene. L’obiettivo della prima squadra deve essere quello di mantenere la Prima Categoria per poi consolidare e rafforzare in futuro il progetto che abbiamo iniziato. La nostra intenzione è quella di valorizzare e lanciare in prima squadra i tanti giovani che crescono nel Settore Giovanile del Val.Sa con cui abbiamo una preziosa e concreta collaborazione. A livello societario, riteniamo che questa debba essere la nostra risorsa più importante”. Si è poi soffermato sulla rosa della prima squadra: “Innanzitutto, devo fare i complimenti al ds Roberto Pattarozzi che già l’anno scorso ha dimostrato grandi capacità e ha sposato in pieno il nostro progetto. Anche quest’anno è riuscito a costruire una rosa competitiva che con alcuni acquisti last minute sarà all’altezza della categoria. Mister Di Maria e il suo staff tecnico sono stati bravi, nello scorso campionato, a creare il giusto mix tra giovani ed esperti e quest’anno dovranno fare lo stesso. La rosa è solida, permette varianti e soluzioni interessanti con anche alcuni giocatori importanti. A Savignano ci sono tutti i presupposti per fare bene e si cercano di creare le giuste condizioni per fare rendere tutti al meglio”.

Matteo Migliori

Matteo Migliori

Matteo Migliori, nato a Sassuolo nel '94. Vicedirettore del sito ParlandodiSport.it ed esperto del "mondo" dei dilettanti. Addetto stampa ACD Castelvetro di Modena.

Condividi