Foto: ModenaFC 2018

Le pagelle di Modena-Feralpisalò: Gagno è ancora decisivo, Perna sbaglia sul gol. Bella rete di Rossetti

Gagno 7,5. Salva i gialli con un doppio intervento di piede al 15′, al 93′ nega a Caracciolo il gol vittoria. Saracinesca.
Politti 6,5. Il migliore dei gialli dietro, sbaglia pochissimo e diventa centrocampista aggiunto nel finale.
Zaro 6. Partita praticamente perfetta, ma sbaglia posizione sul gol della Feralpi ed è errore pesante.
Perna 5. Perde Maiorino sul gol del pareggio della squadra ospite in modo non accettabile per un giocatore con la sua esperienza.
Laurenti 6. Primo tempo a bassi giri, si accende nel secondo, al contrario di tanti altri compagni (70′ Varutti, sv)
Davì 5,5. A tratti incontenibile ad inizio gara, il suo rendimento cala col passare dei minuti.
Boscolo Papo 5. Poco incisivo, troppi passaggi semplici e poche giocate di qualità (55′ Pezzella, 5,5. Più qualità di Boscolo, manca la sostanza)
De Grazia 6. Parte a mille con strappi a ripetizione, si perde nella ripresa (55′ Tulissi 5,5. Poco incisivo, come già capitato in altre occasioni),
Bearzotti 6,5. Ha passo e numeri per fare la differenza, fatica a trovare la giocata, ma salva il risultato in scivolata a pochi minuti dalla fine, imprescindibile.
Spagnoli 5. Non era al massimo e si è visto, perde tanti palloni e non riesce mai ad essere pericoloso (70′ Sodinha, sv)
Rossetti 6,5. Fa un gran gol dopo 20 secondi, tiene su il pallone, esce acciaccato nella ripresa (55′ Ferrario 5,5. Continua il momento nero, gli pesa maledettamente non essere al centro del progetto tecnico, ma a gara in corso continua a fallire. Sono comunque poche le palle a disposizione).

Gian Paolo Maini

Gian Paolo Maini

Gian Paolo Maini è editore e direttore della testata parlandodisport.it che ha fondato nel marzo 2014. Classe 1979, diventa giornalista nel 2008 ed inizia con la carta stampata per poi proseguire con radio e tv, di cui si occupa ancora. Scrive il suo primo libro "La prima corsa di Enzo Ferrari" nel 2013. Ha creato eventi sportivi e culturali con la propria agenzia di comunicazione ed oggi continua a farlo come libero professionista. Da 4 anni è addetto stampa di Modena Volley (Serie A maschile) e manager nel gruppo Rpm Media e Radio Pico.

Condividi