Modena Volley - Gazzetta di Modena, Tubertini: "Mi piacerebbe giocarmela anche al PalaPanini"

Nel match di domani sera, Modena Volley affronterà Latina, guidata dall’ex coach Lorenzo Tubertini: “Dopo la salvezza della stagione scorsa io e la società ci eravamo posti un obiettivo, riuscire a fare qualcosa in più e per ora siamo soddisfatti. Di sicuro posso dire che finora ce la siamo giocata contro tutti e questa è una soddisfazione. Anzi, se guardiamo alla classifica, direi che ci manca qualcosa: a Civitanova contro la Lube vincevano 11-4 e 22-19 nel quarto set, almeno al tie break ci saremmo dovuti andare. Qui sono tutti entusiasti di Jean Patry, il francese che da noi gioca opposto: sapevo quanto fosse forte, ma devo dire che sta stupendo anche me. Al centro abbiamo messo centimetri e potenza con il canadese Szwarc. E poi devo fare i complimenti a Van Garderen che sta facendo benissimo. Da noi gioca sempre ad ottimo livello, si trova bene qui e in campo si vede, un altro acquisto più che azzeccato. In zona 4 abbiamo preso Karlitzek, nazionale tedesco, non è altissimo, ma è un altro di cui posso parlare solo in modo positivo. Non credo di poter aggiungere molto a quello che già dice la classifica che parla per tutti: la Leo Shoes è fortissima, non si vincono quattro partite per 3-0 per caso. E ci piacerebbe che fosse così anche dopo il match al PalaPanini: su questo voglio dire due cose, la prima è che lì dentro è sempre maledettamente difficile per gli avversari, la seconda è che l’obiettivo che ci siamo dati quest’anno è giocarcela con tutti e tornare a casa con qualche punto per la classifica, se ce la siamo giocata con Perugia e Lube mi piacerebbe fosse così anche a Modena. Sono stato recentemente lì a Modena e quello che ho notato è il clima perfetto per poter lavorare in palestra, penso che Andrea stia trasmettendo una grande serenità all’ambiente. Ha una fase cambio palla solidissima e questo permette a tutta la squadra di sviluppare una fase break al meglio. Se pensiamo poi ai battitori in salto che ha la Leo Shoes si fa presto a tirare le somme.  La Leo Shoes è la squadra più in forma del momento, su questo non ci sono proprio dubbi, non si vince a caso a Civitanova contro la Lube come ha fatto Modena in Supercoppa. Secondo me Civitanova resta squadra dall’enorme potenziale. Con noi ha giocato Ghafour opposto, ma ha mille opzioni, potrebbe anche giocare con due starnieri al centro e Simon in zona 2, tanto per dire che organico ha“.

Condividi