Basket - La Fortitudo Bologna chiude le porte del “PalaDozza”: 85-80 contro Milano

di Birkan Kayadibi

La Fortitudo Bologna guadagna un successo extra in casa, vincendo e convincendo contro la squadra più titolata della pallacanestro italiana. La partita è stata dominata quasi interamente dai ragazzi di Martino, eccezion fatta qualche disattenzione verso la fine. La padronanza in campo della Effe si è concretizzata con un +21 momentaneo contro una corazzata che attualmente vanta un prospetto più che positivo in Eurolega (sei vittorie e due sconfitte). Con questo risultato, l’Aquila si porta a cinque vittorie stagionali, salendo a quota dieci punti in classifica.

Il ritorno al Paladozza del coach leggendario Ettore Messina è come ci aspettavamo: i tifosi della F lo accolgono con fischi e insulti dato il suo passato virtussino, il coach esperto non reagisce. I biancoblù partono letteralmente in sesta e grazie a sforzi extra di Sims e alte percentuali realizzative si portano subito sul +8 a fine primo quarto. Il secondo quarto ha la svolta decisiva quando Leunen e Robertson riescono ad aumentare il distacco. Il quarto prosegue con una grande Fortitudo in difesa che non lascia tempo per decidere agli attaccanti di Milano e il risultato a fine primo tempo è di quello che solo i Fortitudini più ottimisti avrebbero immaginato: 45-31.

Il terzo quarto vede invece un parziale recupero dei ragazzi di Ettore Messina. Fortitudo imprecisa nel raccogliere rimbalzi sia in difesa che in attacco e Milano approfitta parte di queste secondo possibilità chiudendo il quarto a -10. L’ultimo quarto chiede sforzi extra ai Bolognesi dato il fouled out di Daniel a fine terzo quarto e una condizione fisica non ottimale della squadra dato il ritmo alto in difesa per due quarti e mezzo di partita. Milano dunque ci prova fino alla fine con Nedovic che provando a fare tutto da solo chiude un importante divario: gli ultimi 30’’ dell’incontro vedono Milano a due possessi, ma i giocatori di Martino segnano liberi importanti e firmano un meritato risultato. Degne di nota le prestazioni di Sims (17 punti) e Robertson (16). Per Milano, lontano dalle sue ultime prestazioni in Eurpoa, il “Chacho” Rodriguez. Positivo Nedovic con i suoi ventitré punti totali accumulati.

Condividi