Podismo, oltre cento runners alla presentazione del rinnovato progetto Run With Us della Fratellanza

E’ iniziata davvero col botto la nuova stagione di Run With Us. Questa mattina, al Campo Comunale di atletica leggera di Modena, è stato presentato il rinnovato progetto dedicato ai runners e ai podisti di ogni livello, con tante novità a partire dalla sinergia che caratterizzerà il nuovo corso. La Fratellanza 1874, infatti, anche su questo fronte ha ampliato i propri orizzonti realizzando un’importante collaborazione con due gruppi podistici numerosi ed emergenti della città come quello di Run&Fun, guidato dall’ex talento gialloblù del mezzofondo Mohamed Moro, e di Interforze, rappresentato da Eugenio Di Prinzio.

Oltre 100 sono stati i modenesi che hanno preso parte in mattinata al primo allenamento sotto l’attenta guida dei tecnici di casa Fratellanza capeggiati dal nuovo responsabile del progetto Run With Us, ovvero la medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Atlanta 1996 nei 3000 siepi Alessandro Lambruschini. Dopo il ritrovo all’interno della palestra Indoor e la consegna della maglia tecnica, appositamente creata coi loghi delle tre realtà, la folta pattuglia si è diretta verso il Parco Ferrari per una corsetta di riscaldamento prima della suddivisione in gruppi e dell’inizio del lavoro personalizzato a seconda del livello tecnico dei presenti.

La giornata si è poi conclusa di nuovo all’interno della palestra Indoor con un rinfresco per tutti e con la vera e propria presentazione introdotta dal presidente della Fratellanza 1874, Maurizio Borsari, che ha fatto gli onori di casa: “Quest’anno ripartiamo con la proposta classica di Run With Us, ovvero la preparazione della Corrida di San Geminiano, ma facciamo anche un salto in avanti che credo sia positivo. Uniamo esperienze, competenze e diversità che ci sono fra noi, Run&Fun, che raccoglie tanti amatori, e Interforze che è un vero e proprio punto di riferimento per i podisti modenesi. Combinare le competenze significa offrire una piattaforma ben più ampia a chi vuole stare in buona salute, a chi vuole correre e manifestare la propria capacità di stare in forma. Il campo scuola diventa così la piattaforma per tutti quelli che intendono fare sport amatoriale a livello personale”.

Ad aprire il momento di conferenza stampa, invece, è stato il nome più noto del panorama dell’atletica italiana fra i presenti ovvero Alessandro Lambruschini: “Vogliamo creare un polo per tutti coloro che desiderano fare le cose sul serio, ovvero correre e fare maratone, ma anche per tutti coloro che vogliono correre per divertimento. Ci siamo uniti con Interforze poiché Eugenio Di Prinzio è molto bravo ad organizzare gare anche fuori dall’Italia e con Run&Fun perché Mohamed Moro aveva già un suo gruppo ed inoltre ha un negozio che potrà essere un punto di riferimento per quanto riguarda scarpe ed abbigliamento tecnico. Poi c’è la Fratellanza che è il cuore di tutto ed ha una struttura in grado di permettere a chiunque di fare attività, oltre a mettere a disposizione tecnici molto preparati. Ci sono tutte le premesse, insomma, per fare ottime cose”.

Come noto, il progetto Run With Us darà la possibilità a tutti di allenarsi ed imparare anche a correre con piani di allenamento personalizzati. Per i più ambiziosi, invece, la Corrida di San Geminiano sarà il primo passo di un percorso che prevede gare in Italia e all’estero e che culminerà con la partecipazione alla cinquantesima edizione della Maratona di New York in programma fra undici mesi, l’1 novembre 2020.

Andrea Lolli

Andrea Lolli

Nato a Bazzano (BO) nel 1985 si avvicina al mondo del giornalismo tramite il web entrando a far parte della redazione del portale calcistico Tuttomercatoweb. La prima esperienza su carta stampata è la collaborazione con il quotidiano Modena Qui iniziata nel marzo 2009. Tra le esperienze principali nel mondo della comunicazione sette anni da Responsabile Ufficio Stampa nella pallavolo femminile di Serie A1 a Modena e due anni nella redazione giornalistica dell'emittente TV Qui.

Condividi