Dilettanti - Folgore Rubiera, Andrea Ippolito: "Situazione complicata, ma vogliamo andare avanti. Trasferimenti? Solo quattro sono ufficiali"

Nei giorni scorsi, Fabrizio Tagliavini direttore sportivo della Folgore Rubiera, compagine che milita nel ‘Girone A’ di Eccellenza, aveva dichiarato di aver comunicato alla squadra l’intenzione di ridurre in modo significativo le spese per il proseguo della stagione. Negli ultimi giorni, poi, sono uscite un susseguirsi di notizie su giocatori della compagine reggiana pronti a lasciare la società per approdare in altre squadre. Andrea Ippolito, collaboratore di gestione sportiva della Folgore Rubiera, ha voluto fare chiarezza in merito alla situazione che si è venuta a creare: “Ormai, tutti sono a conoscenza delle problematiche che si sono create all’interno della nostra società, non tutti però sono stati informati che insieme alla dirigenza e ad alcuni giocatori stiamo provando a mettere, nei limiti del possibile, a posto le cose. Ho letto, in queste ultime ore, di nostri giocatori che si sono accordati con altre società tra Modena e Reggio Emilia. La maggior parte di queste società, però, non ci ha contattato e fino a prova contraria i giocatori sono tesserati con noi fino a quando non viene redatto il trasferimento e ad oggi non è detto che accada. Posso capire il contattare e parlare con il giocatore dopo le ultime dichiarazioni uscite sui giornali, ma prima di annunciarli, per correttezza, dovevamo essere contattati anche noi. Quanto letto nelle ultime ore, e parlo di trasferimenti, non è ufficiale tranne che per Malivojevic, Vancondio, Cavallini e Greco. La situazione è sicuramente complicata, ma c’è tutto l’intento di provare ad andare avanti”.

Matteo Migliori

Matteo Migliori

Matteo Migliori, nato a Sassuolo nel '94. Vicedirettore del sito ParlandodiSport.it ed esperto del "mondo" dei dilettanti.

Condividi