Credits Modena Volley

Modena Volley - La Leo Shoes perde al tie break contro Verona

Leo Shoes Modena – Calzedonia Verona 2-3 (23-25, 17-25, 31-29, 25-19, 13-15)

Leo Shoes Modena: Christenson 3, Anderson 17, Mazzone 8, Zaytsev 28, Bednorz 17, Holt 17, Iannelli (L), Rossini (L), Kaliberda 0, Bossi 0. N.E. Sanguinetti, Pinali, Rinaldi, Salsi. All. Giani.

Calzedonia Verona: Spirito 3, Muagututia 11, Solé 9, Boyer 31, Asparuhov 13, Cester 12, Donati (L), Marretta 0, Bonami (L), Aguenier 0, Chavers 2. N.E. Zanotti, Franciskovic, Birarelli. All. Stoytchev.

ARBITRI: Florian, Zavater

NOTE: spettatori 4549 per un incasso di 56.732 euro; durata set: 30′, 27′, 44′, 30′, 21′; tot: 152′.

MVP: Boyer Pierre Jean Stephen (Calzedonia Verona)

Sponsor in panchina: Paolo Moscatti, Presidente Tec Eurolab.

Premiazione MVP a cura di: Paolo Moscatti, Presidente Tec Eurolab.

Premiazione MVP pubblico a cura di: Adriano Barbieri, Titolare di Interdamo srl

La Leo Shoes parte con la diagonale Christenson-Zaytsev, in banda ci sono Bartosz Bednorz e Matt Anderson, al centro Holt-Mazzone, il libero è Salvatore Rossini. Verona risponde con Spirito-Boyes, Asparuhov e Muagututia in banda, Solè e Cester al centro con Bonami libero. Parte fortissimo Modena che si porta sul 10-8 con un sideout perfetto. Non si fermano Zaytsev e compagni 16-12 e il PalaPanini spinge fortissimo. Cambia ritmo la Calzedonia che metter la freccia e va sul 19-20. Si affida a capitan Zaytsev Mmicah Christenson, 22-21 e Modena che torna avanti. Verona chiude il primo set a proprio favore 23-25. Nel secondo parziale è punto a punto senza sconti, 10-10. Piazza il break la Calzedonia, 12-14. Resta avanti Verona che arriva al 15-19 e poi chiude il set 17-25, è 0-2. Il terzo set è ancora tiratissimo, 11-9 avanti Modena. Boyer e compagni restano nella scia dei gialli, 17-17. Il punto a punto finale è da adrenalina a mille, il set lo conquista Modena, che chiude 31-29. Il quarto parziale vede Modena andare sul 13-11. Modena spacca il set con due grandi serie al servizio, 17-21. Il set si chiude 25-19. Al tiebreak è Verona a imporsi 13-15.

Andrea Giani (Leo Shoes Modena): “Ci è mancato il ritmo nel sideout, Verona ha tanti meriti, ha tenuto in ricezione e giocato palle intelligenti. Siamo stati bravi a cambiare pelle a metà gara, stavamo interpretando di forza una gara che andava interpretata di tecnica: nel tie-break siamo partiti bene, ma poi abbiamo ancora sofferto nelle battute float. Sono situazioni che in un campionato così tirato possono capitare, dobbiamo essere bravi a ripartire subito”

Valeria Violi

Valeria Violi

Modenese trapiantata in Romagna, appassionata di volley, ginnastica artistica e pattinaggio sul ghiaccio. Conduce una doppia vita: insegnante durante la settimana, aspirante giornalista sportiva nei weekend.

Condividi