Dilettanti - Prima "D", il punto dopo i recuperi: la Virtus Camposanto cala il poker sul Maranello, vittorie per Madonnina e Atletic CDR

di Fabio Paroli

Domenica, si sono giocati i recuperi della quindicesima di campionato che hanno sentenziato l’ufficialità della conquista da parte del Ganaceto del titolo di campione d’inverno. Questo grazie alla pesante sconfitta subita in casa dal Maranello contro la Virtus Camposanto. Per il Maranello una giornata sicuramente storta che ha segnato la prima sconfitta stagionale, in quanto gli uomini di Zanotti erano l’unica squadra ancora imbattuta. I meriti vanno alla Virtus Camposanto di mister Gianluca Luppi che chiude il primo tempo in vantaggio 3-0 con i gol di Pattaccini, Arrascue e Mensah. Poi nella ripresa quarta rete segnata da Luppi. A nulla è valso il gol di Antonino Tripepi che ha solamente accorciato le distanze. A questo punto la vetta della classifica si è un po’ sgranata con il Ganaceto a 37, il Maranello a 34 e la Virtus Camposanto a 31. A centro classifica due vittorie importanti per Madonnina e Atletic CDR Mutina. I biancoverdi modenesi battono in casa il Fox Junior con il risultato di 2-0 con i gol di Damiano e nel finale di Panzanato, anche se gli ospiti reclamano per un paio di legni colpiti che con un po’ più di fortuna avrebbero potuto cambiare le sorti dell’incontro. Gli orange di Antonelli vanno a conquistare tre punti a Cibeno contro la Virtus con i gol di Boccher e Manno. Unica partita che manca all’appello di questa ultima di andata è Pavullo-Casalgrande, ancora sospesa per impraticabilità del campo. Domenica riparte ufficialmente il campionato con la prima di ritorno che vedrà il Ganaceto impegnato nella trasferta insidiosa di Cerredolo, il Maranello giocherà ancora in casa contro la Flos Frugi e la Virtus Camposanto in trasferta a San Damaso. Nelle zone basse scontro di fuoco tra Virtus Cibeno e Fox Junior Serramazzoni.

Condividi