Atletica, Cassanelli porta il primo titolo tricolore 2020 alla Fratellanza

Domenica da ricordare per il settore femminile della Fratellanza 1874. Giulia Cassanelli conquista il titolo tricolore nel salto con l’asta categoria Allieve in una gara strepitosa che la porta 15 centimetri oltre il proprio personale. A Verona, invece, all’esordio nella specialità Maria Chiara Cascavilla è quarta, beffata allo sprint, agli italiani di mezza maratona assoluti.

Cassanelli prima maglia tricolore del 2020
Il salto con l’asta Allieve ha visto una prestazione sbalorditiva di Giulia Cassanelli che ha valicato i 3,70 metri conquistando il titolo italiano e riuscendo a mettere alle spalle anche la favorita Great Nnachi, che dopo il 3,65 non è riuscita a valicare i 3,70 metri. La Cassanelli, dopo il salto di entrata, ha condotto una gara perfetta senza errori fino alla misura di 3,60 metri e a 3,65 metri la saltatrice ha tentennato superando la misura al terzo ed ultimo tentativo. La vittoria è stata ottenuta valicando i 3,70 metri al primo salto ribaltando le aspettative delle avversarie e del pubblico

Nella gara maschile dodicesimo Filippo Spaggiari con 4,00 metri, anche per lui nuovo primato personale. Nella gara di marcia completa il quadro delle grandi prestazioni con il nuovo record personale anche Letizia Gavioli. Per lei sui 5km un tempo di 16’14”15 che le ha permesso di conquistare il 16esimo posto.

Cascavilla strepitosa agli italiani di mezza maratona
La mezza maratona di Verona era valevole quest’anno per il tricolore di specialità e Maria Chiara Cascavilla ha ben difeso i colori gialloblù della Fratellanza. L’esordio su questa distanza portata a termine in 1h13”05 ha visto Maria Chiara protagonista di una gara in progressione, che l’ha portata a transitare in 35 minuti ai 10 chilometri insieme a Federica Sugamiele della Caivano.

Dopo la metà del percorso le due fondiste hanno iniziato una progressione che le ha portate a entrare in Piazza Bra spalla a spalla. A quattrocento metri dal traguardo la Cascavilla ha però accusato un dolore al fianco che ha compromesso la sua volata. La pugliese di casa Fratellanza al traguardo ha ammesso che un po’ di amaro in bocca è rimasto: “Nonostante la volata finale, devo dire che Il bilancio della gara è positivo”.

La Cascavilla, oltre ad aver conquistato il quarto posto, ha anche realizzato uno dei migliori tempi nazionali della stagione, piazzandosi tra le migliori atlete del panorama italiano ed europeo e guadagnandosi così la convocazione nella squadra azzurra per i Mondiali di mezza maratona in programma in Polonia a fine marzo.

In gara anche Chiara Casolari, all’esordio sui 21 chilometri, lei che è una specialista di 400/800/1500 metri in pista. La pavullese ha corso buona parte della gara con le compagne di club Giada Serafini e Laura Bertoni per poi intraprendere una buona progressione finale che l’ha portata a concludere in 1h28’37” piazzandosi 56esima. Bene anche Giada Serafini in 1h29’17” e Laura Bertoni in 1h32’13”.

Andrea Lolli

Andrea Lolli

Nato a Bazzano (BO) nel 1985 si avvicina al mondo del giornalismo tramite il web entrando a far parte della redazione del portale calcistico Tuttomercatoweb. La prima esperienza su carta stampata è la collaborazione con il quotidiano Modena Qui iniziata nel marzo 2009. Tra le esperienze principali nel mondo della comunicazione sette anni da Responsabile Ufficio Stampa nella pallavolo femminile di Serie A1 a Modena e due anni nella redazione giornalistica dell'emittente TV Qui.

Condividi