Dilettanti - La Folgore Rubiera chiude i battenti, il ds Ippolito: "Prendo atto della decisione e valuterò il mio futuro"

Nei giorni scorsi, la Folgore Rubiera ha ufficializzato che nella prossima stagione non si iscriverà al campionato. Il direttore sportivo Andrea Ippolito ha espresso il proprio dispiacere in merito a tale decisione: “Mi hanno comunicato della chiusura della Folgore Rubiera giovedì sera, subito dopo il consiglio. Era ormai da un mese che noi dello staff direttivo provavamo a programmare e a cercare di essere pronti per la prossima stagione, aspettando il verdetto anche se Eccellenza o Promozione non cambiava nulla. Eravamo consapevoli che sarebbe stato un anno difficile, ma pronti a tutto per continuare a fare calcio a Rubiera con un nuovo gruppo giovane e nuove idee. La Folgore, per me che lavoro a Modena ma sono residente a Rubiera, veniva prima di tutto. Prendo atto della decisione della società e adesso valuterò il mio futuro, potrei anche prendermi un anno di stop e visionare solo le partite, anche se la passione e la voglia di fare calcio è tanta. Ringrazio tutto lo staff e i calciatori che da dicembre hanno lottato insieme a me e alla società per rimanere in piedi”.

Matteo Migliori

Matteo Migliori

Matteo Migliori, nato a Sassuolo nel '94. Vicedirettore del sito ParlandodiSport.it ed esperto del "mondo" dei dilettanti.

Condividi