Foto Sassuolo Calcio

Bologna-Sassuolo, le probabili formazioni

La presentazione di Bologna-Sassuolo

Vincere per continuare a sognare un posto in Europa. E’ questo l’obiettivo di Bologna e Sassuolo, che si affronteranno questa sera (fischio d’inizio alle ore 21.45) in uno Stadio Dall’Ara desolatamente vuoto a causa delle motivazioni ormai ben note a tutti. I neroverdi, grazie ai due successi consecutivi ottenuti contro Fiorentina e Lecce, hanno archiviato la pratica salvezza e nelle ultime otto giornate di campionato cercheranno di arrivare il più in alto possibile. I numeri dicono che sarà un match aperto a qualsiasi risultato: il Sassuolo ha il quinto attacco della Serie A con 55 gol fatti ma ha subito tredici reti nelle ultime cinque partite, il Bologna invece ha una difesa perforata da 25 partite consecutive. Undici i precedenti tra le due squadre, con un bilancio di tre vittorie neroverdi, altrettanti pareggi e cinque successi rossoblù. Sinisa Mihajlovic e Roberto De Zerbi si sono affrontati tre volte in Serie A, due i successi per l’allenatore del Bologna e uno ottenuto dal tecnico del Sassuolo. L’arbitro del match sarà Francesco Fourneau di Roma 1, coadiuvato dagli assistenti Preti di Mantova e Avalos di Legnano, IV ufficiale Volpi di Arezzo, V.A.R. Pasqua di Tivoli e A.V.A.R. Di Vuolo di Castellammare di Stabia.

QUI BOLOGNA – Mbaye e Skov Olsen tornano a disposizione di mister Mihajlovic. Out lo squalificato Soriano, oltre agli infortunati Poli e Santander. Possibile turno di riposo in mezzo alla difesa per Danilo, pronto Denswil. A centrocampo spazio dal primo minuto per Medel, mentre in attacco il trio composto da Orsolini, Svanberg e Barrow agirà alle spalle dell’unica punta Palacio.

PORTIERI: Da Costa, Sarr, Skorupski

DIFENSORI: Bani, Corbo, Danilo, Denswil, Dijks, Krejci, Mbaye, Tomiyasu

CENTROCAMPISTI: Baldursson, Dominguez, Medel, Schouten, Svanberg

ATTACCANTI: Barrow, Cangiano, Juwara, Orsolini, Palacio, Sansone, Skov Olsen

QUI SASSUOLO – Rientra Rogerio, che ha scontato il turno di squalifica ed è pronto a riprendersi un posto da titolare sulla fascia sinistra. Si va verso il ritorno dal primo minuto di Chiriches al fianco di Ferrari e di Defrel nel ruolo di trequartista al posto dello squalificato Djuricic. Convocato Giacomo Manzari, giovane attaccante della Primavera neroverde.

PORTIERI: Consigli, Pegolo, Turati

DIFENSORI: Marlon, Rogerio, Peluso, Müldür, Chiriches, Toljan, Ferrari, Magnani, Kyriakopoulos

CENTROCAMPISTI: Magnanelli, Traorè, Ghion, Bourabia, Locatelli

ATTACCANTI: Boga, Caputo, Defrel, Raspadori, Berardi, Haraslin, Manzari

LE PROBABILI FORMAZIONI 

Bologna (4-2-3-1) Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Bani, Krejci; Medel, Schouten; Orsolini, Svanberg, Barrow; Palacio. A disposizione: Da Costa, Sarr, Corbo, Denswil, Dijks, Mbaye, Baldursson, Dominguez, Cangiano, Juwara, Sansone, Skov Olsen. All. Mihajlovic

Sassuolo (4-2-3-1) Consigli; Müldür, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Magnanelli, Locatelli; Berardi, Defrel, Boga; Caputo. A disposizione: Pegolo, Turati, Kyriakopoulos, Magnani, Marlon, Peluso, Toljan, Ghion, Bourabia, Traorè, Manzari, Raspadori, Haraslin. All. De Zerbi

Arbitro: Francesco Fourneau di Roma 1 (Assistenti Preti di Mantova e Avalos di Legnano, IV ufficiale Volpi di Arezzo, V.A.R. Pasqua di Tivoli e A.V.A.R. Di Vuolo di Castellammare di Stabia)

Federico Sabattini

Federico Sabattini

Federico Sabattini, nato a Modena nel '94 e iscritto all'ordine dei giornalisti pubblicisti. Vicedirettore di ParlandodiSport.it, segue principalmente le realtà sportive di Modena Fc, Modena Volley, Carpi e Sassuolo. Collaborazioni occasionali con "TV Qui".

Condividi