Atletica, si spalanca il palcoscenico internazionale per Fornasari della Fratellanza

Per Freider Fornasari sarà una stagione estiva 2020 da ricordare nonostante le difficoltà e il calendario completamente rivoluzionato a causa del Covid-19. Il velocista di casa Fratellanza sembrava aver concluso di fatto i grandi appuntamenti con i campionati italiani andati in scena a Padova, ma così non sarà perché domani tornerà in pista per misurarsi addirittura in campo internazionale.

Il Galà dei Castelli
A due giorni dal prestigioso appuntamento con il Golden Gala di Roma l’atletica internazionale propone un altro meeting di rilievo come il Galà dei Castelli in Svizzera, più precisamente a Bellinzona. Tra gli otto partecipanti alla gara dei 100 metri a rappresentare l’Italia ci saranno il primatista italiano Filippo Tortu e proprio Freider Fornasari, forte del personale di 10.52 realizzato poco più di un mese fa a Pavia e desideroso di abbattere la barriera dei 10.50 per guadagnare ulteriori posizioni nelle graduatorie e gerarchie dei velocisti nazionali.

I rivali
Un grande palcoscenico, ma anche un test particolarmente impegnativo per Freddy che oltre al miglior interprete della specialità in Italia dovrà affrontare altri big europei e non solo. Tempi alla mano, al netto dello stato di forma di ognuno, l’uomo da battere sarà il sudafricano Akani Simbine accreditato di un personale di 9.89, di uno stagionale di 9.91 e di un quarto posto proprio sui 100 metri all’ultimo Mondiale di Doha. Tra gli altri figurano il campione europeo 2016 Churandy Martina, e la coppia Joshua Hartmann, tedesco, e Abeykoon Yupun, srilankese che si allena a Castelporziano, che in stagione sono scesi rispettivamente a 10.14 e 10.16 di personale.

Andrea Lolli

Andrea Lolli

Nato a Bazzano (BO) nel 1985 si avvicina al mondo del giornalismo tramite il web entrando a far parte della redazione del portale calcistico Tuttomercatoweb. La prima esperienza su carta stampata è la collaborazione con il quotidiano Modena Qui iniziata nel marzo 2009. Tra le esperienze principali nel mondo della comunicazione sette anni da Responsabile Ufficio Stampa nella pallavolo femminile di Serie A1 a Modena e due anni nella redazione giornalistica dell'emittente TV Qui.

Condividi