Uno scatto della serata di presentazione (foto: Buono)

Volley, A2/F: l'Exacer Montale presenta una nuova partnership e una nuova... birra!

Si è tenuta ieri sera nel cuore di Modena la presentazione della partnership tra Montale Volley e Labeerinto – noto birrificio modenese – alla presenza di alcune esponenti della squadra nerofuxia, con Martina Brina e Irene Botarelli che, almeno per una sera, hanno vestito i panni di bariste. Nel bellissimo contesto della Tap Room di via Degli Scarlatti, è stata inoltre svelata il fulcro di questa collaborazione, ovvero la birra ufficiale della squadra: la “Mont-Ale”, gustosa Ale gluten free.

Siamo contenti di questa partnership con Pallavolo Montale: nel corso degli anni abbiamo collaborato con realtà legate al mondo del rugby, quindi possiamo dire di essere un locale sportivo, ed è ancora più bello affacciarsi in uno sport come la pallavolo che ha una grande tradizione nel modenese” commenta Marco Cavani, titolare e socio del locale.

B+B+B+B: Birra, Brina, Botarelli e Barberini: che bel poker!” ci scherza su Martina Brina. “Poca che devo guidare, però è veramente buona! Io poi sono una grande amante della birra; speriamo di poter alzare i boccali già mercoledì in casa contro Olbia” annuncia l’opposto montalese Irene Botarelli. Partita in cui tra l’altro Labeerinto sarà Match Sponsor, con iniziative di engagement appositamente studiate per l’occasione, in cui tre fortunati spettatori potranno assaggiare la birra in anteprima.

Non sveliamo niente, diciamo solo che abbiamo studiato qualcosa per far divertire i nostri tifosi” fanno sapere dal marketing del Montale Volley. “Grazie a Marco per aver accolto la nostra proposta; l’obiettivo è quello di poter brindare tante volte insieme, soprattutto a fine stagione!” commenta il Presidente Gianfranco Barberini.

La birra sarà in vendita a partire delle prossime settimane.

Per ordini e modalità di acquisto scrivere a [email protected].

Giovanni Cristiano

Giovanni Cristiano

Classe 1991, calabrese di nascita ed emiliano di adozione. Se c'è un pallone che rotola, lì, ci sono anch'io. Da sempre sui campi da calcio, per una passione che non conosce confini.

Condividi